Fiction Rai, rinnovate Provaci ancora prof e Che Dio ci aiuti, cancellato Paura d'amare?

La Rai ha confermato Provaci ancora prof e Che Dio ci aiuti, mentre è in dubbio Paura d'amare, che nella seconda stagione ha registrato bassi ascolti

Provaci ancora prof

La prossima stagione delle fiction Rai punterà, oltre che sulle novità, anche sulle fiction che hanno appassionato di più il pubblico in questi mesi. Iniziano quindi a delinerarsi i rinnovi per le serie tv della prossima stagione, ma arrivano anche i dubbi su eventuali nuove stagioni di alcune fiction.

Iniziamo con i rinnovi: confermata la sesta stagione di "Provaci ancora prof". La fiction con Veronica Pivetti ha convinto dal punto di vista degli ascolti nella quinta stagione, terminata la scorsa settimana. Partita con 4,7 milioni di telespettatori (19% di share), la serie tv tratta dai racconti di Margherita Oggero si è conclusa con 5,8 milioni di persone (22,7%), confermandosi come una delle fiction di Raiuno più amate.

Sul set tornerà la Pivetti nei panni della protagonista, la professoressa Camilla Baudino, così come Enzo Decaro (Renzo) e Paolo Conticini (Gaetano Berardi). La Pivetti, in un'intervista a "Tv Sorrisi e Canzoni", anticipa che per i personaggi sono in arrivo molte novità:

"Adesso c'è bisogno di una svolta forte: succederà di tutto. Una vera rivoluzione per tutti i personaggi, non solo per lei. I buoni non saranno così buoni, i cattivi non così cattivi. Anche se nella nostra fiction non si può parlare esattamente di cattivi... Insomma, non mi faccia parlare".

Scontato anche il rinnovo per "Che Dio ci aiuti", che tornerà con la terza stagione, dopo gli ottimi risultati delle prime due, che hanno superato anche i sette milioni di telespettatori. Le riprese devono ancora iniziare, mentre la produzione annuncia che ci saranno dei nuovi ingressi.

Più difficile, invece, la situazione per "Paura d'amare". La seconda stagione, che si è conclusa ieri, non ha brillato negli ascolti come la prima, trasmessa nel 2010. Gli episodi della fiction sono stati visti da una media di tre milioni di telespettatori, con l'ultima puntata che ha registrato l'ascolto più alto, con 4,2 milioni di persone (15,7% di share). Ascolti bassi per avere la certezza di una terza stagione: da qui, l'incertezza per una serie tv che si è conclusa con un finale che chiude tutte le storyline e che, anche per questo, potrebbe non avere una terza stagione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 152 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO