Un minuto per vincere torna giovedì 12 settembre su RaiDue. Al via l'interazione sul web

Tutte le novità della terza edizione del quiz di Nicola Savino

Dopo aver debuttato nel preserale di RaiUno con Max Giusti ed essere passato lo scorso autunno su RaiDue, Un minuto per vincere torna giovedì 12 settembre (patata bollente, quella del giovedì, quest'anno risparmiata a Pechino Express) con la confermata conduzione di Nicola Savino. Quest'ultimo sarà onnipresente sulla seconda rete, visto che lo vedremo ogni domenica al timone di Quelli che il calcio (in più andrà anche in diretta su Radio Deejay con Linus tutte le mattine).

Un minuto per vincere è stato, quindi, promosso, all'inizio del periodo di garanzia autunnale Rai, dove dovrà vedersela con X Factor, Servizio pubblico e le fiction Rai, dopo aver riportato degli ascolti mai esaltanti, ma comunque dignitosi per un quiz low budget messo allo sbaraglio in prime time.

La scorsa edizione ha ottenuto, infatti, un picco del 9% e quasi 2 milioni e mezzo di spettatori nell'ultima puntata natalizia, mantenendo per il resto uno share tra il 6% e l'8% e una media di spettatori oscillante tra il milione e mezzo e i due milioni.

Proprio per il boom dello speciale natalizio, Un minuto per vincere era stato inizialmente riconfermato con quattro puntate aggiuntive a gennaio 2013. Poi RaiDue ci ha ripensato e ha preferito farlo riposare per l'autunno.

In attesa che cominci la nuova edizione, è partita un'iniziativa cross-mediale sul sito internet del programma, www.unminutopervincere.rai.it. Ogni internauta può iscriversi e mandare il proprio filmato, per dimostrare cosa sa fare in un minuto: lo vedrà pubblicato online.


Intanto è partito il promo che ribadisce la missione del format:

"Un manipolo di atleti pronto a tutto si allena a superare i propri limiti. Con un solo obiettivo: vincere. 10 prove, 60 secondi, 500mila euro".

Tratto dal format americano NBC Minute to win it, Un minuto per vincere vede un concorrente (o anche concorrenti in coppia o a squadre) cimentarsi in prove fisiche o di abilità usando degli oggetti domestici. Ognuna di queste prove dev'essere risolta in un minuto, per arrivare a vincere il montepremi di 500.000 euro.

Ogni concorrente ha tre vite, per cui può ripetere la prova se non riesce a completarla entro il tempo stabilito o correttamente. A ognuna delle prove viene assegnata una scala di premi crescente. Una volta superata ogni prova, il concorrente può decidere se fermarsi e portare a casa quanto ha già vinto, oppure continuare a concorrere per il montepremi finale.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: