Suburgatory e 2 Broke Girls su Mya, The Big C 2 su Foxlife

Suburgatory 2 Broke Girls The Big C
Tre serie tv, due comedy ed una sit-com, sono in partenza questa sera sulle reti a pagamento: alle 21:15, su Mya di Mediaset Premium, inizia "Suburgatory", seguita, alle 22:15, da "2 Broke Girls". Alle 22:45, su Foxlife (canale 114 di Sky) parte invece la seconda stagione di "The Big C".

Iniziamo da "Suburgatory". Creata da Emily Kapnek, la serie racconta del tentativo di un padre e di sua figlia di adattarsi alla nuova vita in periferia, allontanandosi così dai lussi e dalle tentazioni di New York. George (Jeremy Sisto, Billy in "Six feet under" e Cyrus in "Law and order"), dopo aver trovato in camera della figlia Tessa (Jane Levy) una scatola di preservativi e preoccupato che la ragazza possa intraprendere strade sbagliate, decide di cambiare stile di vita.

I due, nonostante il parere contrario della figlia, passano quindi da New York a Chatwin, in periferia, dove le persone sembrano vivere in un mondo a parte, dove tutti si conoscono e dove mantenere un'importante status sociale è d'obbligo per non essere emarginati. Tessa, che non ha mai condiviso queste condizioni, si ritrova a dover socializzare con ragazze per cui la moda ed il gossip sono le uniche cose che davvero contano, e con ragazzi che fanno della cura dell'aspetto fisico il loro obiettivo principale.

Suburgatory

2 Broke Girls

The Big C 2



Tra i nuovi compagni di scuola della ragazza c'è Lisa (Allie Grant, Isabelle in "Weeds"), spesso emarginata dai suoi compagni di classe e compatita anche dai genitori Fred (Chris Parnell, il Dr. Spaceman in "30 Rock") e la pettegola Sheila (Ana Gasteyer), che sono anche vicini di casa dei nuovi arrivati. Con lei, la protagonista cercherà di tirare a campare all'interno del nuovo liceo.

Ma non sarà facile, soprattutto perchè Tessa dovrà schivare le frecciate di Dalia (Carly Chaikin), tanto popolare quanto stupida, figlia di Dallas (Cheryl Hines), una delle nuove amiche di George. Lui e Tessa capiranno presto che la periferia non è il posto sereno e senza complicazioni che si aspettavano, ma una giungla di cui o si impara a farne parte o si è fuori.

Con episodi divertenti e capaci di raccontare situazioni ai limiti del paradosso con leggerezza e ritmo, "Suburgatory" si è guadagnato il consenso del pubblico, ottenendo il rinnovo per una seconda stagione.

Alle 22:15, spazio a "2 Broke Girls", altra novità della stagione che fin dal primo episodio ha saputo conquistare i telespettatori con dialoghi cinici e due protagoniste azzeccatissime. Creata da Michael Patrick King (produttore di "Sex and the city") e Whitney Cummings (che ha anche una sit-com tutta sua, "Whitney", sulla Nbc), lo show mostra uno spaccato ironico e perfido al punto giusto di una generazione alle prese con la crisi economica ed il desiderio di realizzare i propri sogni.

Caroline (Beth Behrs) è una ragazza viziata, che si ritrova a perdere tutto quello che ha, dalla casa ai vestiti, passando per gli amici vip che ora la snobbano, quando il padre viene arrestato per frode. Senza un soldo, riesce a trovare lavoro in una tavola calda di Brooklyn, dove conosce Max (Kat Dennings), cinica cameriera che ha imparato a non fidarsi delle persone -sopratutto degli hipster, che prende spesso in giro- ed a non credere più ai sogni.

Caroline, accolta a casa da Max, scopre però il talento della sua nuova amica, ottima cuoca di cupcake, tanto da decidere di voler realizzare un'impresa con lei. Sebbene titubante, Max accetta: la serie segue il tentativo delle due di mettere da parte abbastanza soldi per poter avviare la propria attività, cercando di far quadrare i conti ed evitare spese eccessive. Ma, come rivela il contatore alla fine di ogni puntata, sarà molto difficile. Il tutto, mentre sullo sfondo si susseguono le avventure alla tavola calda, con il proprietario Han (Matthew Moy), il cuoco maniaco Oleg (Jonathan Kite) ed il cassiere Earl (Garrett Morris). Nella seconda parte di stagione, vedremo anche Sophie (Jennifer Coolidge), vicina di casa delle due ragazze.

Spietata, divertente ed ottimista, "2 Broke Girls" mostra come il sogno americano non sia affatto finito nonostante la crisi, e che con l'intraprendenza e l'unione possono si superare anche i momenti bui. Sarà anche per questo che la sit-com si è rivelata una delle novità più viste della stagione, con una premiere seguita da ben 19,3 milioni di telespettatori (godendo del traino della prima puntata di "Due uomini e mezzo" con Ashton Kutcher) ed una media di circa 11 milioni di persone, sufficienti per ottenere una seconda stagione.

Alle 22:45, su Foxlife, debutta la seconda stagione di "The Big C", la dark comedy con Laura Linney nei panni della malata di cancro Cathy, che cerca di vivere ogni giorno della sua vita senza lasciarsi prendere dalla paura della malattia. Nei nuovi episodi la donna, dopo la chemioterapia, prova una nuova cura, mettendo a rischio il rapporto con il Dr. Todd (Reid Scott).

Ma dal Dr. Sherman (Alan Alda) Cahty incontrerà Lee (Hugh Dancy), un affascinante uomo che crede di aver conquistato. Mentre i due si faranno forza con la nuova cura, Paul (Oliver Platt) perde il lavoro ed anche l'assicurazione medica. Per Cathy il rischio di vedere interrotta la cura si fa alto, ma lei decide di non mollare. "The Big C" continua a mostrare la malattia con un inedito sguardo, tra l'ironico ed il romantico, senza cadere in luoghi comuni.



Suburgatory, la serie tv



2 Broke Girls, la serie tv



The Big C 2

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: