La Cbs cancella Csi: Miami e lancia sei nuove serie tv. La Fox sposta Glee al giovedì e Touch al venerdì?

Csi: Miami
Colpo di scena sul fronte dei rinnovi e delle cancellazioni della Cbs: il network ha infatti annunciato la cancellazione di "Csi: Miami", che quindi chiude dopo dieci stagioni, diventando il primo spin-off di "Csi" ad essere eliminato dal palinsesto. A propendere per questa decisione (e dire che nei mesi scorsi si parlava di una cancellazione di "Csi: New York", che invece è stato rinnovato), nonostante la serie in questi anni abbia permesso alla Cbs di guadagnare molto grazie alla distribuzione all'estero, pare siano stati gli alti costi di produzione dello show.

"Csi: Miami" non è l'unica serie che la rete ha deciso di cancellare: l'anno prossimo, infatti, non ci saranno neanche "Unforgettable", "Nyc 22", "Rob" ed "A Gifted Man". Su quest'ultima, c'è stata una polemica avanzata dal protagonista Patrick Wilson, che ha ammesso di aver saputo della cancellazione tramite una mail e non tramite il network, dichiarandosi contento, perchè "non era quello per cui avevo firmato".

La Cbs ha anche annunciato le nuove serie della prossima stagione, due sit-com e quattro drama: le prime sono "Partners" e "Friend Me", le altre "Elementary", "Vegas", "Made in Jersey" e "Golden boy".

"Partners" è creata dagli autori di "Will & Grace" e racconterà l'amicizia tra un ragazzo gay ed uno etero, ed avrà nel cast Michael Urie, Sophia Bush, David Krumholtz e Brandon Routh. "Friend Me" è invece il racconto di due amici ventenni che si trasferiscono a Los Angeles per lavorare da Groupon, ed avrà nel cast Christopher Mintz-Plasse e Nicholas Braun.

"Elementary" sarà, poi, la trasposizione americana di Sherlock Holmes, con Jonny Lee Miller nei panni del protagonista e Lucy Liu in quelli di... Wilson Watson, mentre "Vegas" racconterà le avventure di Ralph Lamb, un cowboy che, negli anni Sessanta, divenne sceriffo di Las Vegas, ed avrà nel cast Dennis Quaid, Michael Chiklis, Jason O’Mara e Carrie-Anne Moss.

"Made in Jersey" sarà un legal drama con la protagonista (Janet Montgomery), donna intelligente proveniente dalla classe operaia, che dovrà combattere il pregiudizio dei colleghi dello studio legale di Manhattan in cui lavora. Infine, "Golden Boy" avrà come protagonista Theo James nei panni di un uomo la cui ascesa nella polizia, partendo da semplice agente fino ad arrivare ai piani alti, sarà molto veloce.

Sul fronte della Fox, invece, i cambiamenti saranno rilevanti soprattutto nel palinsesto: pare, infatti, che il network sposterà "Glee" dal martedì sera (che sarà interamente dedicato alle comedy) al giovedì sera, dopo "American Idol". "Touch", in onda ora al giovedì, dovrebbe invece spostarsi al venerdì sera, insieme a "Fringe". "The Mob Doctor" prenderà lo slot di "Dr. House", "The Following" e "The Goodwin Games", infine, andranno in midseason.

[Via DeadlineHollywood]

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 34 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO