Dr. House pronto al grande salto?

Dr. HouseChiamatela deformazione professionale o pazzia (a scelta, non mi offendo), ma anche quando non sto lavorando ad un articolo per TvBlog, mi capita spesso di pensare a qualche programma tv.

Oggi, tra le altre cose, mi chiedevo se Dr. House potesse essere il telefilm giusto per Canale5. Già la prima stagione aveva dimostrato la grande forza di questa serie, capace di attirare un vastissimo pubblico nonostante i continui spostamenti di palinsesto. La seconda, attualmente in onda, non ha fatto altro che consacrare il "fenomeno House", toccando punte di audience inaspettate, sebbene la serata del mercoledì offrisse un vasto assortimento di programmi dall'alto potenziale, tra cui reality e partite di calcio.

In estate abbiamo avuto la prova che il pubblico della rete ammiraglia Mediaset gradisce i telefilm. Invasion infatti, a dispetto delle previsioni negative e della stagione vacanziera, è riuscito a totalizzare - perlomeno nei primi episodi - un'audience tra i 4,2 e i 4,8 milioni di spettatori. Solo la consapevolezza dell'inesistenza di una seconda serie e gli spostamenti dell'ultimo momento per fare spazio al primo reality-flop stagionale, Unan1mous, hanno fatto calare gli ascolti.

Proprio Dr. House, telefilm che incontra i gusti di molte generazioni di spettatori, potrebbe dare una svolta definitiva ad una rete che da troppo tempo si appoggia solo a fiction nostrane, reality o programmi di durata decennale. Che ne pensate?

  • shares
  • +1
  • Mail
85 commenti Aggiorna
Ordina: