"E' stato solo un flirt" diffidato? No, ma c'è molta attenzione sul format

Antonella Clerici

    Aggiornamento

    Stando a quel che apprendiamo non è giunta nessuna diffida ufficiale da parte di Mediaset.

    Tuttavia, le solite voci - ma non ce n'era bisogno: era sufficiente conoscere i fatti recenti di quella che abbiamo chiamato la guerra dei cloni - ci confermano che sul programma c'è molta attenzione, vista la probabile similitudine con Primo amore di C'è posta per te e visti i pregressi fra Ballandi e Mediaset. In questo senso, dunque, pare che l'obiettivo sia quello di allontanare quanto più possibile E' stato solo un flirt dal rischio di essere un clone.

Secondo le voci che giungono a TvBlog, il nuovo programma che sarà condotto da Antonella Clerici, E' stato solo un flirt, avrebbe ricevuto una diffida da parte di Mediaset.

L'oggetto del contendere? Sarebbero naturalmente le similitudini fra il programma e uno dei segmenti di C'è posta per te, riproposto recentemente - e se la voce dovesse essere vera, non sarebbe dunque un caso - pochi giorni fa a Uomini e Donne.

Stando a quel che apprendiamo, sul fronte E' stato solo un flirt sarebbe in corso una riunione per valutare il da farsi.

E' un nuovo capitolo della guerra dei cloni? Staremo a vedere. Gli intrecci con recenti eventi di format-cronaca sono notevoli.

La trasmissione è prodotta da Ballandi, che produce anche Ballando con le stelle, protagonista della battaglia contro il clone Baila! e sarà condotta da Antonella Clerici, che ha visto "clonato" Ti lascio una canzone da Io canto (l'elemento di congiunzione, Roberto Cenci, che mantiene l'ideazione del format, anche di quello in onda sulla Rai, aveva evidentemente reso difficile, se non impossibile, una causa).

Staremo a vedere quali saranno gli sviluppi. D'altro canto, pochi giorni fa gli avvocati che tutelavano la BBC nella disfida legale con Mediaset, avevano definito chiaramente la sentenza:

«La decisione può essere definita storica perché si tratta di una delle prime occasioni in cui in Europa si è affermata non solo in astratto la tutela del format come opera dell’ingegno protetta ai sensi della legge sul diritto d’autore»


Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
90 commenti Aggiorna
Ordina: