Analisi Auditel – Zelig vs Attenti a quei 2 fra Iron Man, Quarto grado e Senza traccia

Analisi Auditel – Zelig vs Attenti a quei 2 fra Iron Man, Quarto grado e Senza traccia

La sfida fra la sesta puntata del varietà di Rai1 Attenti a quei due e lo spettacolo di Canale5 Zelig è stato il piatto forte della serata del venerdì sera che vedeva su Rai2 la messa in onda di tre episodi del serial americano Senza traccia, mentre sulla terza rete del servizio pubblico radiotelevisivo è andato in onda il programma Nanuk Prove d’avventura. Italia1 ha proposto il film di fantascienza Iron Man con Robert Downey Jr. mentre su Rete4 è andata in onda una nuova puntata del programma di attualità condotto da Salvo Sottile Quarto grado. La7 come ogni venerdì ha trasmesso il talk show condotto da Daria Bignardi Le invasioni barbariche, fotografiamo l’andamento degli ascolti della serata con le nostre curve dello share minuto per minuto.

La serata parte come sempre dall’access time con l’ottima scalata della curva arancione di Canale5 durante Striscia la notizia, che parte dal 19% e chiude al 32% di share, mentre la curva blu di Affari tuoi inizia la sua corsa dal 15% e chiude al 22%. Prime time con la vittoria della curva arancione di Zelig che scorre nei pressi della soglia del 20% di share, con la curva blu di Attenti a quei due appena sopra alla soglia del 15%. Durante la serata vediamo la curva del varietà di Canale5 che supera la linea del 20%, mentre la linea blu dello show di Rai1 rimane sostanzialmente stabile di poco sopra alla soglia del 15% di share.

Segue in prime time la curva gialla di Rete4 con Quarto grado nel corridoio fra il 10 ed il 15% di share, precedendo la curva azzurra di Italia1 e più sotto la curva rossa di Rai2, mentre si contendono l'ultimo posto le curve di Nanuk su Rai3 e Le invasioni barbariche su La7. Seconda serata con la curva di Zelig che primeggia sopra alla linea del 20%, con la curva gialla di Quarto grado che supera la curva blu di Rai1 appena il varietà condotto da Paola Perego termina, segno che il pubblico delle due proposte si assomiglia molto.

Sempre a proposito di target Zelig si conferma seguito maggiormente da un pubblico più giovane e con un livello d’istruzione più alto rispetto al pubblico che segue Attenti a quei due, che ha in maggioranza telespettatori più adulti e con un’istruzione più bassa.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: