Presagi, il primo film-tv di 6 passi nel giallo stasera su Canale 5

Presagi - 6 passi nel giallo
Come vi abbiamo anticipato ieri, parte con "Presagi" ,questa sera alle 21:10, su Canale 5, il ciclo "6 passi nel giallo", sei film-tv in prima visione legati da un unico comune denominatore, ovvero la riscoperta del thriller all'italiana. Non è un caso che i registi di questi film siano Lamberto e Roy Bava (figlio e nipote di Mario) ed Edoardo Margheriti (figlio di Antonio).

[Titoli, trame e foto dei sei film-tv di "6 passi nel giallo"]

L'altra particolarità delle produzioni è la partecipazione, da un lato, di alcuni degli attori di fiction più noti al pubblico italiano, e dall'altro, di attori proveniente dall'ambiente delle serie tv americane. Si inizia con "Presagi", diretto da Lamberto Bava, e scritto da Stefano Piani ("Terra Ribelle" ed "Il commissario Rex") e Fabrizio Lucherini.

Protagonista è Annalisa (Andrea Osvart), che vive a La Valletta con la figlia Margherita. Annalisa ha un dono: riesce ad avere delle premonizioni che, però, a volte non sono del tutto positive. Un notte sogna l'uccisione di una bambina da parte di un uomo misterioso, motivo per cui si reca dalla polizia la quale, scettica, decide di non accogliere il suo avvertimento.

Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo Presagi - 6 passi nel giallo Presagi - 6 passi nel giallo

Nel frattempo, però, le forze dell'ordine sono alla ricerca di una bambina di nome Alice. Annalisa, in commissariato conosce Harry (Craig Bierko), ex agente dell'Fbi in pensione che si interessa alla visione avuta dalla protagonista.

I due iniziano ad indagare, scoprendo che la bambina sognata dalla donna non è Alice. Nuovi sogni di Annalisa forniranno ulteriori indizi sull'identità dell'uomo, che sembra essere di nuovo intenzionato a colpire.

Si tratta di una storia che punta all'horror, cercando attraverso alcune scene di spaventare il pubblico, così come lo stesso regista ha ammesso di essere rimasto colpito dalla sceneggiatura e dal girato:

"Una storia nelle mie corde che ho cercato di raccontare tenendo sempre presente che era destinata al pubblico televisivo. Mi ha aiutato a raccontarla il volto e la sensibilità di Andrea Osvart. Penso che gli ultimi venti minuti siano da antologia. Io ho avuto paura".

"Presagi", però, oltre a spaventare il pubblico ha anche il compito di aprire "6 passi nel giallo": riuscirà a conquistare gli spettatori e dare così una spinta anche ai film che verranno nelle prossime settimane?



Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo
Presagi - 6 passi nel giallo

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: