Perché #RaiM@§da è TT su Twitter? Indignazione per canone o censura? No, sono i fan degli One Direction

One Direction

#raimerda Su Twitter spopola un'hashtag che si scaglia, senza mezze misure, contro la Rai: trattasi di #RaiM@§da, fra i Trend Topic da ieri. Ora, qualcuno magari penserà che si tratti dell'ennesima ondata di indignazione per il canone (c'è addirittura chi lo scrive, da TgCom a Giornalettismo).

O di una presa di posizione contro il servizio pubblico. O di una protesta contro la censura in Rai, o contro la lottizzazione partitica o simili. E infatti, qualcuno, cavalcando il trend (magari pur di rimediare un po' di visibilità) ha cominciato a dire la propria sul tema, cavalcando ogni sorta di indignazione nei confronti della Rai.

Peccato che la ragione della nascita di questo TT non sia per niente dettata da proteste "alte", ma sia un'iniziativa dei fan degli One Direction, la boyband ospite della serata finale del Festival di Sanremo 2012 (quindi, ancora una volta, tutto nasce da Sanremo!).

E quale sarebbe, la pietra dello scandalo?

Semplice: la Rai (che gli One Direction li ha ben invitati) ha pubblicato questo commento sul suo blog ufficiale, Radio1Sanremo2012:

23.35 – Inutile esibizione dei One direction. Crudele commento nel nostro blog: “One direction e anche one neurone”.

Un commento da blogger prima maniera, non certo accettabile su un sito ufficiale, evidentemente (per quanto si nota una certa consapevolezza, diciamo così). Ecco, i fan degli One Direction (della serie: prima li invitate per beccarvi il pubblico dei teen e poi li criticate) non l'hanno affatto presa bene e hanno lanciato questa forma di protesta "social". Alla Rai dovrebbe piacere, visto che del social ha fatto un cavallo di battaglia.

Foto © TM News

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: