Sky "contro" Sanremo (e gli altri), la provocazione sui quotidiani


Una pubblicità a tutta pagina, piazzata sui principali quotidiani italiani in prossimità delle sezioni "Spettacoli", ovviamente infarcite di notizie e curiosità su Sanremo. La piccola provocazione di Sky è rappresentata da tanti riquadri nei quali si mostra il meglio della programmazione della settimana a venire, quella più "delicata" per qualsiasi tv che non sia RaiUno, e un messaggio: "Questa settimana o guardi Sanremo o guardi Sky".

L'idea è quella di contrapporre la varietà del palinsesto della pay tv satellitare ad un evento nazionalpopolare come il Festival che provoca un effetto perverso in tutta la tv. In questa settimana le altre generaliste "si arrendono" a perdere la gara degli ascolti e del gradimento lasciando in prime time proposte molto discutibili e destinate a non infastidire gli ascolti record della manifestazione canora.

In caratteri più piccoli la parziale frenata che "modera" l'effetto dello slogan:

Il Festival di Sanremo è una grande tradizione italiana, ma c'è una televisione che non si ferma mai, neanche durante Sanremo. Ecco perché i nostri clienti sono liberi di una grande TV, ogni giorno.

Anche questo è un tentativo di far affezionare e far percepire un marchio come dinamico, innovativo e in grado di distinguersi dalla massa. E, allo stesso tempo, una sorta di critica alla mancanza di controprogrammazione.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: