Amici 11, Gerardo Pulli vince un'altra sfida. Col movimiento sexy

verdetto gerardo amici
Oggi vi do lo spoiler di Pulcinella del secolo, visto che quei buontemponi degli autori di Maria hanno pensato di rimandare il verdetto a domani. Si segnala l'effetto suspence, della serie "Ma come, allora lo eliminano davvero?". Marco Mangiarotti ha, infatti, sentenziato:

"Chiaramente Luca ha una voce, intonata, può spingere, Gerardo ha una voce funzionale al minimo per quello che lui scrive".

Come volevasi dimostrare, Gerardo Pulli ha vinto per l'ennesima volta la sfida contro lo sfidante esterno, disconosciuto in extremis persino da Grazia Di Michele che lo aveva scelto oculatamente. Guarda caso, Luca Tudisca non ha brillato come cantautore nel suo brano e, persino sui brani editi, non si è rivelato di gran lunga superiore a Gerardo. La Di Michele ha evidenziato i limiti che oggi "gli hanno tagliato le gambe" e Luca, dalla sua, ha ribattuto:

"Ho uscito fuori le palle veramente, però in qualcosa che non mi rappresenta".

Gerardo, dalla sua, ha brillato soprattutto nel suo inedito Io sono ai Tropici, ormai più replicato di Pretty Woman. Ma oggi ha tirato fuori un nuovo asso nella manica: il movimento di bacino. Il suo secondo inedito in quattro mesi di scuola, E' sabato, contiene infatti il seguente verso:

Amici, Gerardo Pulli prima del verdetto: Cicciobello appeso al rogo




"Ti ballo qualcosa alla svelta".

Il Pulli si è così lanciato, pur con un'espressività a dir poco scazzata, in un movimento di bacino che ha fatto urlare di felicità il pubblico. Sorprendendo la stessa Maria, che si aspettava da Gerardo un inedito diverso oggi. Ma tanto lui, più che improvvisare, può fare quel che vuole. E il suo amico di penna Stefano continua a riempirlo di elogi:

"Lui è uno che arriva direttamente. Rispetto a me preferisce la discesa, che la salita. E' sempre originale".

Ma qual è la ricetta per essere Gerardo Pulli? Abbiamo provato a sintetizzarla. Faccino da Cicciobello appeso al rogo, occhioni languidi alzati al cielo e braccia che ruotano in stile Emma, ma con qualche virgolettato in più. E soprattutto timbro post-sbronza con mani in tasca annesse. Così nasce il nuovo marchio di fabbrica di Amici, che ci possiamo già preparare a veder duettare con i bambini di Ti lascio una canzone (a meno che non vada C'è posta contro), Karima e Antonino a Buon Capodanno e Alessandra Amoroso a Sanremo 2013.

  • shares
  • Mail
65 commenti Aggiorna
Ordina: