Festival di Sanremo 2012 - Chiara Civello, Al posto del mondo nel segno di X Factor

Chiara Civello

Il Festival di Sanremo è alle porte e vale la pena di dare uno sguardo ai cantanti che parteciperanno e ai loro intrecci musical televisivi. Chiara Civello, per esempio, porterà in gara la canzone Al posto del mondo. La canzone è scritta da lei stessa (pianista, chitarrista, cantautrice, la Civello non disdegna la tradizione d'autore e il jazz), insieme a Diana Tejera.

Era già stata proposta per le selezioni di Sanremo Giovani nel 2010, cantata da un ex concorrene di X Factor, Daniele Magro. Che, da qualche giorno, è apparso su YouTube in un video (lo vedete qui di seguito) mentre canta proprio Al posto del mondo. Che il brano fosse già stato diffuso, non è un mistero e lo raccontavamo proprio qui su TvBlog, raccogliendo una segnalazione dei nostri utenti. Ma la Rai ha ritenuto che non occorresse la squalifica, puntando sul fatto che il brano è inedito. Un'anomalia, senza dubbio. Che fa anche sorgere un dubbio: possibile, che non si potesse presentare un'altra canzone?

Nel segno di X Factor, il Sanremo 2012 della Civello, sia per quanto riguarda le polemiche sia per quanto riguarda il duetto della serata di venerdì 17. La cantante si esibirà, infatti, con la giovanissima vincitrice di X Factor, Francesca Michielin.

«Mi ricorda di come ero io alla sua stessa età», ha detto la Civello di Francesca: «La serietà con cui eseguirà la canzone sarò la cosa più pura e preziosa che io potessi fare per il festival».

Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara CivelloChiara Civello

Foto | © TM News

Al posto del mondo - il testo

Seguo l’immaginazione
la strada dei passi passati da qui
Sento una dolce evasione negli occhi
che mi hanno guardato così
Trova una buona ragione
qualcosa da fare
per dirmi di no
Fuori c’è il sogno che aspetta
soltanto i tuoi baci per vivere un po’
baci per vivere un po’
Più in alto
di questo cielo
impossibile cadere giù
se distesi in un prato di stelle
In uno sguardo
c’è l’infinito
le parole non parlano più
perchè adesso al posto del mondo ci sei tu
Dove la luna disegna
sul filo d’argento
che lo voglia o no
C’è una canzone che ascolta
soltanto i tuoi baci
per cantare un po’
i tuoi baci per cantare un po’
Seguo la mia sensazione
Qualcosa già esiste
Che lo voglia o no
C’è un’emozione che aspetta
soltanto i tuoi baci per crescere un po’
Baci per cantare un po’
Più in alto
di questo cielo
è impossibile cadere giù
se distesi in un prato di stelle
In uno sguardo
c’è l’infinito
le parole non parlano più
perchè adesso al posto del mondo ci sei tu
Nell’infinito
le parole non parlano più
perchè adesso
al posto del mondo ci sei tu
E non lo direi
se non ne fossi del tutto sicura che ti porterei
Più in alto
di questo cielo
è impossibile cadere giù
se distesi in un prato di stelle
In uno sguardo
c’è l’infinito
le parole non parlano più
perchè adesso al posto del mondo ci sei tu