Whitney Houston è morta - Aveva 48 anni

Whitney Houston e' morta l'11 febbraio 2012

Whitney Houston è morta. La cantante si è spenta, in circostanze ancora da definire, all'età di 48 anni sabato 11 febbraio 2012. La ricordano anche i colleghi di Soundsblog.
La notizia, dalla battuta Associated Press, arriva direttamente dall'agente della Houston, Kristen Foster. Il suo declino era iniziato da anni, anche se pare che, recentemente, avesse trovato la serenità.

Decisamente più nota per le sue canzoni e per i film, che per i lavori televisivi, nel 1984 partecipò all'episodio Katie's College (stagione 3, episodio 20), una sitcom della NBC in onda dal 1981 al 1987. Nel 1985 cantò Saving All My Love for You (cambiando alcune parole, per la censura. Già. Il testo, da «making love the whole night through» divenne «holding each other the whole night through». Cioè, si passa dal far l'amore al tenersi stretti) in Silver Spoons, nell'episodio Head Over Heels: un'altra sitcom dell'NBC. La Houston interpretava se stessa. Nel 1997 era la fata madrina di Cenerentola nel film per la tv Rodgers & Hammerstein's Cinderella, mandato in onda dalla ABC. Nel 2002, in Boston Public (serie drama della Fox), ha cantato Try it On My Own.

In Italia, ricordiamo una sua apparizione televisiva al Festival di Sanremo nel 1986: cantò All at once.

Nel 2009 partecipò anche a X Factor 3: era la puntata del 21 ottobre. La Houston cantò Million Dollar Bill. Secondo l'Huffington Post era in predicato per diventare proprio una delle giudici di The X Factor insieme a Simon Cowell e L.A. Reid.

Appena sette gli album registrati dalla Houston dal 1985 al 2009, aveva in uscita un nuovo film, Sparkle, dopo che, appena un anno fa, era uscita la notizia-voce di un remake di The Bodyguard.

L'esibizione di Whitney Houston a Sanremo 1986.

L'esibizione di Whitney Houston a X Factor 3 nel 2009, canta Million dollar bill.