Naufragio Concordia: su Sky Uno domani il film "La tragedia della nave Concordia"

La tragedia della Nave Concordia
E' stato l'argomento più discusso dai talk e nei tg nelle ultime settimane prima che l'emergenza maltempo ne prendesse il posto nell'interesse del pubblico. E domani, venerdì 10 febbraio 2012 alle 23:00 su SkyUno HD la Costa Concordia tornerà d'attualità. Verrà infatti trasmesso il primo instant-movie dedicato al Naufragio del Giglio appena andato in onda con successo (3.400 telespettatori) su Channel 4, dal titolo italiano "La tragedia della nave Concordia".

La produzione inglese realizzata con il supporto di testimonianze di passeggeri presenti durante il naufragio e dei soccorritori e con le immagini registrate da cellulari e smartphone, dal titolo originale "Terror at Sea: the sinking of Concordia" andrà anche in replica sabato 11 febbraio alle 12:00 su Sky Tg24 Rassegne (canale 505) e domenica 12 alle 22:00 sul canale del digitale terrestre free Cielo.

Un interessante, per quanto possa esserlo una tragedia che ha visto una trentina di morti i cui cadaveri non sono stati ancora tutti recuperati, realizzata grazie alla ricostruzione di quanto accaduto nella notte del 13 gennaio con immagini, testimonianze, riprese da cellulari e commenti, il tutto visto dall'estero, cercando di capire come sia stato possibile che una nave da crociera di 300 metri di lunghezza con circa 4000 passeggeri e dai costi faraonici si sia andata ad incagliare su uno scoglio tra le rive dell'Isola del Giglio. Un film documentario cui prossimamente ne seguirà un altro in onda sul canale 403 di National Geographic Channel.

La tragedia della Nave Concordia
Rispetto a quanto abbiamo visto finora questo è proprio una ricostruzione filmata di quanto avvenuto quella tragica notte: le voci dei superstiti, le ore di terrore sui ritardi dei soccorsi, la speranza di salvataggio, le riprese del caos a bordo mentre c'era la corsa ad accaparrarsi una scialuppa e ovviamente l'abbandono acclarato del Comandante Schettino dalla nave mentre la stessa stava affondando. Il film tratterà anche delle azioni di salvataggio e le ricerche dei dispersi tracciando un bilancio delle operazioni.

Tra le testimonianze inedite di questo documentario, quella di ragazzi inglesi del corpo di ballo della nave che vivevano da mesi sulla nave da crociera Concordia: la 20enne Kirstie e Joe il cui sogno era proprio quello di lavorare sulle navi. Due giovani ragazzi che sono riusciti a salvarsi nuotando nell'acqua gelida fino a raggiungere riva.

Si tratta dunque di un documento importante, il primo di cui immaginiamo ne seguiranno altri, non di fiction ma di ricostruzione effettiva di quella che sarà ricordata come una delle più gravi tragedie marittime degli ultimi anni, avvenuta manco a farlo apposta, nel centenario dell'affondamento del Titanic.

“La tragedia della nave Concordia”, prima produzione televisiva sul naufragio, verrà trasmessa in esclusiva il 10 febbraio alle 23:00 su SkyUno HD; in replica sabato 11 alle 12:00 su Sky TG24 Rassegne (canale 505) e domenica 12 alle 22:00 su Cielo.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: