Showtime ha rinnovato Shameless, House of lies e Californication

Shameless House of lies Californication
Buone notizie per tre serie tv di Showtime, che la rete ha deciso di rinnovare per nuovi episodi che andranno in onda la prossima stagione tv. Stiamo parlando di "Shameless", che avrà una terza stagione, "House of lies", che ne avrà una seconda e "Californication", che tornerà con una sesta stagione.

"Il successo di pubblico di questi show", ha detto David Nevins, presidente di Showtime, "ne testimoniano la crescita ogni domenica. Siamo entusiasti del lavoro creativo fatto con il cast, i produttori e gli autori, ed apprezzo che ognuna di queste serie abbia una propria distinta voce".

In effetti, le tre serie rinnovate sono diverse l'una dall'altra, regalando così alla domenica di Showtime (serata da sempre competitiva per la tv americana) una gamma di personaggi e storie per tutti i gusti. "Shameless", remake dell'omonima serie tv inglese, ha finora registrato una media di 4,7 milioni di telespettatori (incluse le repliche settimanali, le registrazioni Dvr e lo streaming sul sito ufficiale), in aumento del 30% rispetto allo scorso anno.

"House of lies", invece, ha registrato nella premiere di inizio mese 1,6 milioni di telespettatori (un milione alla prima visione, il resto tramite le repliche), ottenendo il secondo miglior debutto di sempre per una serie tv del network. E' anche vero, però, che lo show è calato nei numeri -almeno quelli della prima visione- nel corso di queste settimane.

La serie, con Kristen Bell, racconta i tentativi di un'azienda di management consulting, specializzata nella gestione dei piani e nella risoluzione dei problemi delle imprese, di soddisfare le richieste dei propri clienti a tutti i costi, ed è tratta dal libro di Martin Kihn.

Infine, "Californication", la serie con David Duchovny, tornerà con una sesta stagione grazie ai buoni risultati ottenuti in queste settimane, con 2,9 milioni di telespettatori (tra prime visioni, repliche e streaming ufficiale), in aumento del 10% rispetto allo scorso anno. In questo modo, Showtime si garantisce ancora tante altre domeniche ricche di storie provocanti, divertenti, e sempre al di fuori degli schemi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: