I menu di Benedetta Speciale Capodanno - Anche abbuffarsi diventa chic

parodi capodanno
Benedetta Parodi si conferma nostra signora del buon riciclo anche a Natale. E' ancora in onda su La7 uno Speciale Capodanno, partito alle 14.00, che si è aggiunto al consueto appuntamento del mezzogiorno con I menu di Benedetta. La conduttrice ha pensato bene, nel giorno di Santo Stefano, di fornire ai telespettatori una serie di consigli per il Cenone di San Silvestro. D'altronde non di soli veglioni dai prezzi stellari vive l'italiano medio: di qui l'utilità di ricette per stuzzichini vari con cui imbandire l'ennesima tavolata festiva.

Per portarsi a casa una puntata monstre di due ore la bestseller delle conduttrici culinarie ha pensato bene di alternare ricette inedite a un montaggio di altre già viste in puntate precedenti, tutte a sfondo natalizio. Il che conferma una concezione multitasking del mezzo televisivo, oltre che della donna ai fornelli pronta a riscaldare con buonsenso gli avanzi.

Negli inserti inediti della puntata abbiamo visto ospite in cucina La Pina, che ha dato il suo regalo di Natale alla Parodi davanti alle telecamere. Si trattava di un ciondolo con su scritto "La Bene", contorniato di teschi sullo stile trasgressivo della dj. Ancora una volta la conduttrice è riuscita a far integrare la sua ospite nel clima familiare della trasmissione, mettendola perfettamente a proprio agio.

I Menu di Benedetta - Speciale Capodanno
I Menu di Benedetta - Speciale Capodanno
I Menu di Benedetta - Speciale Capodanno
I Menu di Benedetta - Speciale Capodanno
I Menu di Benedetta - Speciale Capodanno

Le due hanno poi accolto l'oroscopista di Vanity Fair, Antonio Capitani, confermando il binomio tra La7 e il mondo radicalchic (non a caso lui era reduce da Quelli che il calcio di Victoria Cabello, non da un programma Videonews).

Ma il momento in cui la Parodi dà il meglio di sé è quello in cui, con assoluta naturalezza e senza alcun egocentrismo, cucina con componenti della sua famiglia. E' successo anche oggi con i suoi nipoti adolescenti, figli del fratello, e un loro amichetto. Ne I Menu di Benedetta li ha infatti coinvolti nella rubrica 'Cucinano i ragazzi', carpendo i segreti del loro hamburger con pancetta e anelli di cipolla.

C'è, insomma, un modo di approcciarsi alle ricette veloci ormai trasversale, e non soltanto appannaggio di mamme in carriera. Così la Parodi, meglio di qualsiasi altra collega, riesce a intercettare sapori diversi e a fare del rapporto col cibo uno strumento di racconto del reale. Da lei non vanno personaggi, ma tipi sociali che si fanno conoscere più di quanto pensino attraverso i loro contributi in cucina.

Non a caso, chi non vorrebbe andare a soffriggere da Benedetta, sfoggiare le sue buste griffate, far parte del suo brand aspirazionale? Persino a Natale abbuffarsi con lei è una questione di stile.

  • shares
  • +1
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: