2001 Odissea nello spazio di Kubrick stasera alle 23:20 su Iris

2001 Odissea nello spazio di Kubrick stasera alle 23:20 su Iris

La verità è che ci sono delle pellicole cinematografiche che non possono risentire del tempo che passa ed ogni volta che le guardi ti bloccano la pupilla in una danza statica, fatta di immagini e suoni che ti paralizzano alla poltrona. Uno di questi film è senza ombra di dubbio “2001 Odissea dello spazio” un assoluto capolavoro, diretto da uno dei grandi geni della cinematografia mondiale: Stanley Kubrick. Stasera alle ore 23:20, dopo un altro classico come “L’uomo che sapeva troppo” di Hitchcock, sul canale Iris verrà riproposta questa pellicola, che partendo dall’ alba dell’umanità si porta ad un futuro futuribile, che ancora oggi, ad oltre 40 anni dalla sua realizzazione, colpisce per gli effetti speciali visivi e per quell’armonia virtuosa fra la colonna sonora e le immagini.

Quel passaggio diretto, a schiaffo come si direbbe oggi, fra quell’osso lanciato in aria e la danza della stazione spaziale sulle note di Strauss nel vuoto cosmico, colpisce ancora per l’incredibile raccordo fra due tempi, così lontani, ma anche così vicini fra di loro, una delle scene più belle della cinematografia di sempre. L’occhio rosso del computer Hal 9000 che indugia sull’equipaggio dell’astronave, disponendone la vita e la morte, in un percorso tremendamente umano, mentre l’uomo che lo ha creato torna a rivedere il proprio ruolo, fino ad arrivare alla propria trasfigurazione, formano l’icona di quello che siamo e quello che vorremmo essere.

Inevitabile premio oscar per gli effetti speciali, 2001 è stato giudicato di rilevante significato estetico, culturale e storico e quindi inserito nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Kubrick a proposito di questo lungometraggio ebbe a dire :

«Ognuno è libero di speculare a suo gusto sul significato filosofico del film, io ho tentato di rappresentare un'esperienza visiva, che aggiri la comprensione per penetrare con il suo contenuto emotivo direttamente nell'inconscio»


Un film sull’esistenza dell’uomo che va oltre la sua storia, una meravigliosa macchina del tempo, un classico del genere di fantascienza, in cui la fantascienza è solo un pretesto. L’appuntamento, per chi vorrà fuggire per almeno una sera a reality o talent è per stasera alle ore 23:20 su Iris.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: