Report - Da stasera si ricomincia

Il federalismo municipale, il No Tav con Alberto Perino nella rubrica C'è chi dice no e lo stato dei beni sequestrati alla mafia a Roma: questi i tre temi che affronterà Report di Milena Gabanelli, di nuovo in onda da questa sera, 23 ottobre 2011.

Bernardo Iovene firma l'inchiesta principale, Vendo pago voto. In teoria, il federalismo municipale è già attivo: è quasi finito il primo anno di sperimentazione. Ma a conti fatti, i comuni hanno meno soldi in cassa. L'inchiesta di Iovene documenta le differenze che si stanno creando fra i cittadini italiani grazie a questo "federalismo".

Luca Chianca, invece, firma l'inchiesta I beni de noantri: a Roma ci sono ben 56 beni sequestrati alle mafie. E' uno dei punti cardine della lotta alla criminalità organizzata. Ma pare che l'ex sindaco di Pignataro Maggiore (luogo che è stato definito "La Svizzera dei clan") contribuisca alla gestione degli stessi.

Sul web, l'anteprima del servizio sui No Tav, protagonisti, oggi, di una manifestazione che non fa notizia perché non ha ospitato scontri di sorta.

Nel video qui sopra, vi proponiamo il saluto di Milena Gabanelli nel corso dell'ultima puntata della scorsa stagione di Report - prima che si consumasse l'insulso teatrino sulla copertura legale ai giornalisti del programma. Insulso per chi, in azienda, l'ha creato, non certo per Report, che doveva difendersi - in cui la giornalista si augurava di poter essere una risorsa per l'azienda.

Qui pensiamo che lo sia.