Chi è Fiocco di neve? X Factor, i talent, la rete e le stelle per un giorno

Fiocco di neve

Uno ha un bel dire talenti, talenti da trovare. Uno ha un bell'apprezzare Masterchef e il suo cercare un talento vero senza indulgenza nei confronti dei casi umani. Poi però deve fare i conti con la realtà. E la realtà si chiama Fiocco di neve.

La passione infernale del pubblico del web per tutto ciò che è potenzialmente trash, o che può essere l'equivalente televisivo dei video killer-time su Youtube (tipo: «Il gattino che sorride» oppure «Bimbo che si calma ascoltando i Led Zeppelin», cose così) è quella che tira. E che in qualche modo segna i casi (umani e non) di cui si parlerà, almeno per un po', per poi dimenticarli al giro successivo, quando ne arriverà un altro.

Così, diventa trend topic su Twitter (per dirne una) Fiocco di neve, al secolo Gloria Nencioni, studentessa di 19 anni che afferma di aver vinto una settantina di premi letterari: cercandola su Google, si scopre che ha scritto almeno un libro: La tigre bianca e la sposa della luna. Arriva sul Twitter mondiale, addirittura. Al punto che qualcuno crede che in Italia stia nevicando e scrive:

"Fiocco di Neve" is trending Worldwide, Guess it's snowing in ITALY :) Really enjoyed my #ski trip to Cortina! #sciare

Le Sorelle Lallai (ovvero le due concorrenti sorelle-che-non-si-rivolgevano-la-parola che X Factor ha riunito, Consuelo e Marisol Lallai), siamo pronti a scommettere, non faranno lo stesso botto. Rimarranno, questo sì, un ingrediente melò della nuova edizione di X Factor, ma afferiscono a un tipo di contenuti più tipico dell'emotainment, non certo del web. Anche se hanno nel dna la tamarraggine (cit. Morgan) e la sguaiatezza (cit. Elio): il web vive di fenomeni. Come Fiocco di neve. E le sorelle Lallai potranno farcela solo se esalteranno all'estremo le due "peculiarità" del loro DNA che abbiamo citato.

X Factor 5 - Fiocco di neve
X Factor 5 - Fiocco di neve
X Factor 5 - Fiocco di neve
X Factor 5 - Fiocco di neve
X Factor 5 - Fiocco di neve

Perché Fiocco di Neve spopola sul web? Forse perché si presenta con una mise tutta da studiare (dal fiocco di neve come orecchino alla giarrettiera); perché è stralunata; perché ha nel backstage mammà che ci crede e che per poco sviene; perché ha un nome d'arte perfetto per essere un logo; perché propone una personalità che sarebbe fatta proprio per sfondare, se solo fosse intonata.

Peccato che - come Elio insegna - tutte le speranze di trovare il talento in personaggi del genere (cosa che sarebbe il capolavoro supremo: lo stralunato fuori dal mondo che canta pure bene) siano destinate a spegnersi dopo le prime due note.

Ma al web non importa, anzi: si interessa a lei proprio perché canta malissimo. E così Fiocco di neve diventa stella per un giorno. Come è già capitato a molti altri.

«Tornerò l'anno prossimo» ha promesso (o minacciato) lei, prima esaltata e poi in lacrime, dopo la cacciata ad opera dei giudici. Ma l'anno prossimo non avrà più importanza.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: