Misfits avrà un remake americano, scritto dal creatore di Chuck e Gossip Girl

Misfits
I fan di "Misfits" pensavano di farla franca, e di scampare al rischio di un riadattamento americano della loro serie preferita. E si sono sbagliati: anche l'America potrebbe avere presto una sua versione della popolare serie teen-sci-fi inglese, che ha debuttato su E4 nel 2009. Il "colpevole" è Josh Schwartz, prolifico creatore e produttore di serie tv (a lui si devono "The O.C", "Chuck" e "Gossip Girl").

Schwartz, che produrrà la serie con la sua casa di produzione, la Fake Empire, insieme alla socia Stephanie Savage, ha deciso che seguirà un percorso diverso rispetto a quello che seguono tutti gli autori tv americani quando propongono una serie tv. Se di solito, infatti, ci si mette in contatto con un network che poi dà o meno il via libera alla scrittura dell'episodio pilota (e quindi, successivamente, alla possibile realizzazione della serie), in questo caso l'autore scriverà la sceneggiatura del pilot per conto suo, e poi la proporrà a diverse reti televisive, in cerca di qualcuno che la mandi in onda. Ad aiutarlo nell'adattamento, Howard Overman, creatore della serie inglese.

E dubitiamo che Schwartz possa avere qualche problema nel trovare un canale disposto a dargli fiducia, considerato che "Misfits", in America, è già un successo. Nonostante la serie non sia stata trasmessa su nessuna rete americana, i giovani telespettatori statunitensi conoscono molto bene Nathan, Simon, Kelly, Curtis, Alisha e la loro storia (i ragazzi, condannati a servizi sociali, vengono colpiti da un fulmine e s'impossessano di speciali poteri) grazie ad internet.

Basti pensare che solo su Hulu, la piattaforma che consente ai telespettatori americani di vedere numerose serie televisive su internet, si sono contati ben 9 milioni di visualizzazioni da quando lo show è partito. Un fenomeno che, prima di arrivare in tv, è passato dal web, alimentando così la curiosità di quei giovani telespettatori che potrebbero allettare qualsiasi network.

Sebbene il progetto sia solo all'inizio, pensiamo che non ci voglia molto perchè "Misfits" diventi un remake: con gli ascolti inglesi raddoppiati nel giro di due anni e la vittoria ai BAFTA Awards come Miglior Drama, la serie troverà una rete molto presto. Speriamo solo che non faccia la stessa fine di "Skins", il cui remake su Mtv, oltre ad essere criticato dai genitori, non ha ottenuto buoni consensi di critica.

[Via Volture]

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: