Simona Ventura a Radio Deejay: "Ho lasciato in Rai dei gioielli. Perego o chiunque altro, purché ci sia rispetto per L'Isola"

Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura stamattina è stata ospite di Linus e Nicola Savino a Radio Deejay. Una presenza ovviamente utile alla promozione di X Factor 5, in partenza il prossimo 20 ottobre su SkyUno, che il "destino" ha voluto cadesse proprio nel giorno della semifinale di Star Academy. Una coincidenza che Nicola Savino ha commentato ironicamente:

Mi invitate la Ventura il giorno di Star Academy. Qua ballate sul mio cadavere!

X Factor a parte, la conduttrice è tornata a parlare della sua esperienza in Rai, sottolineando come avesse sentito di essere arrivata "al capolinea" e di aver quindi preso al balzo l'opportunità offertale da Sky. Si è detta sicura che non le avrebbero lasciato riproporre L'Isola dei Famosi, a cui lei ha sempre tenuto tanto, perciò la sua scelta è stata quasi obbligata:

Se io fossi rimasta in Rai L'Isola non l'avrebbero più fatta perché era (o è) considerata dall'azienda una trasmissione disdicevole. Io avevo percepito - anche se ora diranno che non è vero, ma era così - che non avrei più potuto farla e ho preferito andarmene. Ora la rifanno perché è comunque un prodotto che funziona e che può portare introiti pubblicitari, se ne saranno resi conto anche loro.

Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay


Savino chiede se le fa piacere la messa in onda di una nuova edizione dell'Isola e se vedrebbe bene Paola Perego al timone:

Sono contenta che la rifacciano! Non so se toccherà alla Perego, non credo, anche se così si dice, ma a me va bene qualsiasi professionista. L'importante è che ci sia il rispetto per il prodotto. Il rispetto è l'unica cosa che chiedo. Io ho lasciato in Rai davvero dei gioiellini.

Simona ricorda con un pizzico di nostalgia i tanti ospiti musicali avuti a Quelli che il calcio. E la domanda da parte di Linus è stata quasi obbligata: dopo tanti anni, com'è avere la domenica libera?

Sai che i primi week-end non sapevo cosa fare? Guardavo i bambini..."Cosa facciamo oggi"? Invece adesso mi sono abituata, sono anche andata ospite a Sky Calcio, vado al cinema, vado in campagna a fare delle grandi "maggnate"...

Il suo sogno, dice, è quello di fare un talk-show politico "scorretto".

Io da donna della strada tante cose non le capisco, ma mi piacerebbe proprio capirne di più. Abbiamo perso la curiosità mio caro Savino e io sono convintà che la curiosità sia l'unica cosa che tiene lontana l'ignoranza [...] Mi piacciono molto le interviste che faccio sulla mia web tv: si riescono a dire cose che in tv non si possono dire, è tutto più easy, la tv invece inibisce molto di più.

Fuori onda la Ventura fa capire a Linus e a Savino che il motivo della sua "dipartita" è stato proprio Liofredi, sottolineando come lei nella sua carriera sia andata sempre d'accordo con tutti, a parte con lui. Ma l'entusiasmo per la nuova avventura in Sky traspare da ogni sua parola, anche quando parla con i due deejay senza essere in diretta radiofonica. Sky è una realtà giovane che per lei si adatta perfettamente, dice, e con la quale avrà sicuramente un rapporto lavorativo lungo e fruttuoso.

Simona Ventura a Radio Deejay

Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay
Simona Ventura a Radio Deejay

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: