Analisi Auditel - La Tv del pomeriggio (3-7 ottobre)

analisi auditel tv del pomeriggio 2011

Il puzzle della Tv del pomeriggio ha ormai il proprio assetto per l'autunno 2011 completato, se non per quel daytime di "Amici" che quest'anno tarda ad arrivare. Le cause di "Verdetto Finale", i dibattiti de "L'Italia sul 2", i tronisti di "Uomini e Donne" sono infatti ormai da qualche settimana quotidianamente in onda, così come i servizi de "La vita in diretta" condotta da Marco Liorni e Mara Venier e "Pomeriggio 5" con Barbara d'Urso. Andiamo dunque ad analizzare l’andamento auditel pomeridiano della scorsa settimana (periodo 3-7 ottobre ore 14-19) con le nostre curve dello share minuto per minuto del totale individui.

Partenza alle ore 14 con la curva arancione di Canale5 che viene superata, appena sotto alla soglia del 20%, dalla curva verde dei Tg trasmessi da Rai3. Poi la curva arancione di Canale5 torna al comando superando la soglia del 20%, anche durante la messa in onda di Uomini e donne. La curva blu di Rai1 scivola sotto al 10% durante Tg1 Economia e l'inizio di Verdetto finale, durante il quale però poi risale costantemente per tutta la durata della trasmissione, fino a consegnare uno share del 16% alla prima parte della Vita in diretta denominata Buon pomeriggio Italia.

La curva rossa di Italia sul 2 scorre piuttosto stabile sotto alla linea del 10%. Terminato Uomini e donne, la curva arancione di Canale5 cala di circa 5 punti, appoggiandosi sulla linea del 15%, contemporaneamente la curva blu di Vita in diretta prende nettamente il comando sfiorando il 25% di share nella fascia che precede il Tg1 delle ore 17. La curva arancione di Pomeriggio sale fin verso il 21% durante la fascia informativa di Rai1, salvo poi ricalare fin sotto al 15% dalle 18 in poi, quando è di nuovo la curva di Vita in diretta a prevalere, piuttosto nettamente nella corsia fra il 20 ed il 25% di share. La curva verde di Geo&Geo condotto da Sveva Sagramola fa meglio della parte Cose dell'altro Geo condotta da Massimiliano Ossini, la prima infatti scorre infatti attorno all'8% mentre la seconda si appoggia sulla linea del 5%.

  • shares
  • Mail
65 commenti Aggiorna
Ordina: