Analisi Auditel – C’è posta per te vs Ti lascio una canzone: la quarta sfida

Analisi Auditel – C’è posta per te vs Ti lascio una canzone: la quarta sfida

Quarta sfida auditel andata in scena ieri sera sulle ammiraglie della televisione italiana fra C’è posta per te condotto da Maria De Filippi su Canale5 e Ti lascio una canzone condotto da Antonella Clerici su Rai1 e quarta vittoria per il programma diretto da Paolo Pietrangeli che nell’esatta sovrapposizione con Ti lascio (21:14-23:59) ottiene 4.922.000 telespettatori ed il 22,71% di share (13.237.000 contatti per il 36,04% di permanenza) a fronte dei 4.362.000 ed il 20,12% di share ( 13.325.000 contatti per il 32,71% di permanenza) del varietà della prima rete. Un risultato che ormai si è assestato, visto che anche la scorsa settimana la forbice fra le due trasmissioni nella sovrapposizione si era fermata al 2,56% a fronte del 2,59% a favore di C’è posta per te della serata di ieri. Variabile da aggiungere nell’analisi dei numeri di ieri sera delle due trasmissioni, è quella che non erano in onda sulle pay tv i consueti anticipi del campionato italiano di calcio di serie A.

Vediamo che nella medesima fascia di sovrapposizione fra i due varietà, il dato delle altre digitali sommato alle pay tv, che noi per consuetudine rappresentiamo nei nostri grafici con la curva marrone, ieri sera è sceso di circa 800 mila telespettatori, assestandosi sulla media di 3.845.000. Facendo un confronto con i dati della scorsa settimana, vediamo che questi 800 mila telespettatori si sono spostati su Rai1, Rai2, Canale5 e Rete4 nella misura di circa 100 mila unità per ciascuna rete, mentre la maggior parte si è sintonizzata su Rai3 nella misura di oltre 350 mila unità. Passiamo ora a vedere le curve che nel totale individui ci dicono di una partenza con le linee di Rai1 e Canale5 praticamente appaiate fra il 15 ed il 21% di share, segue poi picco di Rai1 con il 25% durante il primo nero di C’è posta.

Al ritorno dalla pubblicità la curva arancione prende il comando fin verso il 22% con la curva blu attorno al 20%. Quindi la linea del varietà condotto da Maria De Filippi prende ancora di più il largo fino a sfondare il muro del 25% dalle dieci e mezza in poi, con la curva dello show presentato da Antonella Clerici che si ferma sempre attorno al 20%. Terminato il varietà di Rai1 la curva di C’è posta abbatte anche il muro del 35%. Nel grafico del target 15-64 anni è più netto il divario fra le due trasmissioni, con la curva arancione di C’è posta per te che nella sovrapposizione con Ti lascio sfiora il 25% nel prime time sfondando poi il 30%, con la curva blu che scorre per tutta la serata costante un pochino sotto la soglia del 15%. Passiamo ora a vedere l’andamento della serata fra gli over 65.

Fra gli over 65 invece il risultato è esattamente opposto con la curva blu di Ti lascio una canzone che domina tutta la serata nella corsia fra il 30 ed il 40% con picco finale fino al 49%, mentre la linea di C’è posta te scorre attorno al 20% in prime time fino a sfondare il 30% al termine del varietà condotto da Antonella Clerici.

  • shares
  • Mail
65 commenti Aggiorna
Ordina: