Samya Abbary pigliatutto, anche Nonsolomoda (dopo il clone Glam). E la Bilello?

samya abbaryDove la metti sta, un po' come Alessandra Barzaghi in Rai. Ci riferiamo alla prezzemolina Samya Abbary, reduce dall'inutile programma di RaiDue di seconda serata, trainato dall'Isola dei famosi, Glam - Essere e apparire (Malaparte ne denunciò qui la conduzione affettata e piena di papere).

La sua carriera è esplosa negli ultimi anni con un ingaggio dopo l'altro: atttrice nata in Marocco ma con cittadinanza italiana, ha avuto ruoli in Giorni da Leone 2, Sottocasa, Incantesimo 8 e Non smettere di sognare.

Al cinema, ha recitato in La cosa giusta. Avrebbe dovuto essere parte del cast de La Tribù, il reality Mediaset che non ha mai visto la luce.

Dal 2010, per non farsi mancare anche un avamposto culinario, conduce la rubrica Le ricette di Samya all’interno di Mattino 5.

Ora, come anticipa Vanity Fair, sarà lei a sostituire Valeria Bilello alla conduzione di Nonsolomoda, storico rotocalco glam di Canale5 in seconda (ormai diventata terza) serata. Paradossalmente lo stesso Glam ne sembrava il clone: ora la conduttrice punta direttamente all'originale.

Da quando avverrà questa sostituzione non è dato sapere: la puntata di settembre è stata regolarmente condotta dalla Bilello.

L'ex vj, dopo anni di onorata carriera alle spalle, verebbe così "fatta fuori" dopo solo un anno al timone dello storico marchio Mediaset, ormai diventato un mensile tappabuchi e dalla collocazione variabile. Ricordiamo che è stato il primo presidio catodico di (Pier)Silvia Toffanin, erede di altre conduttrici di punta come Michelle Hunziker e Vanessa Incontrada.

Non resta che attendere gli sviluppi della vicenda.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: