Pomeriggio Cinque il lunedì "Baila" . Dal blog ufficiale: "Che fine ha fatto l'attualità?"

baila commenti
Gli spettatori di Pomeriggio Cinque si saranno accorti, anche quest'oggi, che la d'Urso al lunedì pomeriggio è "distratta". O meglio talmente presa dal suo Baila! da bucare clamorosamente i fatti del giorno.

In parole povere, Pomeriggio Cinque era registrato anch'oggi come lunedì scorso, per consentire alla conduttrice di fare le prove di Baila!. Il che poteva essere giustificato per la prima puntata, tutta da rodare sino all'ultimo per il cambio di formula in corsa. La stessa condotta poteva essere giustificata nei venerdì di luglio, per consentire alla conduttrice di staccare almeno il weekend.

Non è altrettanto ammissibile, invece, in una giornata "calda" come quella di oggi. Puntando su contenuti senza tempo come l'intervista a Leo Gullotta e a Elena e Roberto, coppia di Uomini e Donne over andata all'altare, la d'Urso ha completamente bucato il tragico evento del crollo di una palazzina a Barletta.

Persino dopo il Tg5 delle 18.00, che dava gli ultimi aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni dei feriti, la conduttrice è tornata in onda come se nulla fosse a occuparsi di Baila! (proseguendo con la promozione, e il meglio della scorsa puntata, per tutta l'ultima parte).

D'altronde deve farlo da sola, visto che a Mattino Cinque qualcun altro consigliava di seguire lo speciale di Quarto Grado su Rete4, questa sera, dedicato alla sentenza per Amanda Knox e Raffele Sollecito (che farà il giro del mondo in tempo reale).

Ricordiamo, però, che Pomeriggio Cinque è un programma sotto testata giornalistica che ha il dovere editoriale di seguire l'attualità. La stessa Barbara ha più volte sottolineato quanto le stia a cuore aggiornare il suo pubblico sui fatti di cronaca, per cui l'estate scorsa non è voluta andare in ferie.

E ora che fa? Nel giorno decisivo del processo di Perugia per l'omicidio di Meredith Kercher non va in diretta? E' quantomeno bislacco.

Non è un caso che anche sul blog di Pomeriggio Cinque arrivino le prime lamentele dei web-spettatori, che si chiedono come mai il programma non si occupi della tragedia di Barletta. E va dato atto alla produzione di non censurarle, insieme ad altre critiche rivolte alla conduttrice.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: