Simona Ventura: «Un delitto per la Rai, lasciare X Factor» E su Star Academy, senza nominarlo: «Mi spiace per loro»

Simona Ventura su Sky

Ieri a Sky in campo Simona Ventura ha ricominciato dal calcio, ieri a SKY in campo - se così si può dire - per la sua nuova esperienza su SKY. E' sembrata in palla, serena e con voglia di fare: lontani i tempi delle arrabbiature, c'è una nuova avventura televisiva da celebrare. La Ventura lo ha fatto, tanto per cominciare, facendo i complimenti a una Victoria Cabello che sembra sempre più in palla, pur rilevando quanto sia cambiata la tv in termini di ascolti (Al mio esordio arrivai al 43%): per l'erede a Quelli che il calcio, solo belle parole dalla conduttrice (belle parole che del resto non lesiniamo nemmeno su TvBlog).

E' per la Rai in generale, che la Ventura di complimenti ne ha proprio pochi. Su X Factor, che pure Simona aveva abbandonato nell'ultima edizione, dice:

Secondo me per la Rai è un delitto aver lasciato un format come questo. Era giusto partire con un programma forte per poi cercare di fare cose nuove. Sky ha scelto il periodo migliore per avvicinarsi alla tv generalista e incunearsi in una tv che sta presentando poco di originale. Penso che "X Factor" sia nuovo perché è completamente diverso il modo in cui viene fatto, sarà più vicino all'originale inglese. La gente alla fine vorrà vedere noi, altre débâcle ci fanno ben sperare. Però mi spiace per loro

Loro sarebbero quelli di Star Academy, quelli della débâcle, quelli che sono andati male, molto male, sia nel serale sia nel pomeridiano, e che ora non avranno troppe possibilità per correre ai ripari. Considerata la surreale sostituzione (da X Factor a Star Academy, da Magnolia a Endemol, ma stessa rete e stesso conduttore), la Ventura, con il suo "mi spiace per loro", mi pare fin troppo elegante.

Quanto all'esperimento di X Factor su Sky, evidentemente una scommessa sia per il network sia per la produzione del programma, come si può leggere, la Ventura è molto ottimista. Se l'ottimismo sia o meno ben riposto, lo scopriremo a brevissimo: certo è che è difficile immaginare un boom di abbonamenti per SKY solo per X Factor. Ma non si può mai sapere. E' anche possibile che il programma trovi in casa Murdoch la sua collocazione ideale.

Quanto al futuro, la Ventura vorrebbe sperimentare.

Simona Ventura a Sky in campo
Simona Ventura a Sky in campo
Simona Ventura a Sky in campo
Simona Ventura a Sky in campo
Simona Ventura a Sky in campo


Vorrebbe fare una seconda serata politicamente corretta, ma politica.

Io sono sempre stata molto equidistante. Non sono né di sinistra né di destra perché non devo ringraziare né a destra né a sinistra per quello che ho fatto, ma solo le persone che hanno creduto in me.

Poi vorrebbe mescolare i genere per mostrare che il reality e il social possono coesistere:

Ho in mente anche un reality, un format che ho visto, un reality "pesantuccio". Ho voglia di fare cose non dico di impegno sociale, ma un po' più di sostanza.

Dice di essere in fase di ribellione creativa. Vedremo se questa ribellione troverà il giusto sfogo su SKY. Per adesso, il primo appuntamento vero è con X Factor. Il conto alla rovescia è iniziato.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: