Quelli che il calcio, Victoria Cabello prende in giro Baila! (ed il "format completamente nuovo")

Quelli che il il calcio Baila
Le introduzioni del nuovo "Quelli che il calcio", rischiano davvero di diventare degli imperdibili cult, che anche chi non è interessato a classifiche, risultati e schedine (ormai diventate un contorno al programma vero e proprio, ammettiamolo) aspetta curiosamente. E così, anche nella terza puntata, Victoria Cabello non ci ha delusi.

Dimostrandosi sempre attenta all'attualità televisiva e non solo, la conduttrice, dopo aver sfruttato la bacchettata di Varriale nella prima puntata, ha aperto l'appuntamento di oggi puntando tutto sulla querelle tra "Ballando con le stelle" e "Baila!", vero tormentone della scorsa settimana.

Dimostrando di essere dalla parte del talent show di Raiuno, lo show si è aperto presentando un "nuovo" format, dal titolo "Quelli che bailano". Sul palco un gruppo di signori di mezza età balla tra gli applausi del pubblico mentre, dal videowall, sbuca la Cabello ("Siamo finalmente in onda!", come Barbara D'Urso nella prima puntata del suo programma) per spiegare le intenzioni del nuovo programma:

Quelli che... prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila! Quelli che il calcio prende in giro Baila! Quelli che il calcio prende in giro Baila! Quelli che il calcio prende in giro Baila!

"Un programma nelle mie corde, il ballo è una mia grandissima passione. Per chi non lo conoscesse, questo programma è ispirato ad un format panamense dal titolo 'Baila che ti passa'. Sono persone famose che ballano con non famosi, c'è una giuria... E' un programma completamente nuovo".

Gli autori non si sono limitati solo a scherzare sulla presunta originalità del format argentino "Bailando per un sueño", da cui è tratto "Baila!" (troppo simile secondo Rai e la Bbc a "Strictly Come Dancing", da cui è tratto "Ballando con le stelle"), ma si sono divertiti anche ad immaginare come Milly Carlucci, che da quest'estate sta conducendo una battaglia contro il programma di Canale 5, potesse reagire di fronte a "Quelli che bailano".

Il risultato? Milly Carlucci (o meglio, una sua "interprete", di spalle) sale sul palco e cerca di strozzare la Cabello, per far fuori conduttrice e programma in un colpo solo. La conclusione dello sketch infatti sottolinea:

"La trasmissioni riprenderanno non appena la signora Carlucci avrà tolto le mani dal collo della signora Cabello".

Insomma: dopo un debutto apparentemente calmo, ora Cabello & co. stanno ingranando la marcia, come ha testimoniato anche il successivo filmato del Trio Medusa alle prese con la visita, insieme a Mario Tozzi, del famoso tunnel tra il Cern ed il Gran Sasso che è costato una clamorosa gaffe al ministro Gelmini. Anche se di calcio si parla meno rispetto che nelle prime edizioni, se l'andazzo è questo, a "Quelli che" possiamo perdonare qualche gol in meno e qualche battuta in più.



Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!
Quelli che il calcio prende in giro Baila!

  • shares
  • Mail
70 commenti Aggiorna
Ordina: