Nomine Rai: il Cda ratifica, Antonio Di Bella torna direttore di Rai 3


Il Cda Rai ha ratificato, con il solito ingiustificato ritardo, le nomine dei direttori e dei vicedirettori vacanti. Dopo la riunione della scorsa settimana, quando i consiglieri di maggioranza fecero mancare il numero legale, nella seduta di oggi c'è stata finalmente la fumata bianca.

Nessuna sorpresa sui nomi, tutti quelli proposti dal direttore generale Lorenza Lei sono stati accettati dal Cda. Marcello Masi, direttore ad interim per più di 90 giorni quindi di fatto già in carica, è ufficialmente alla guida del Tg2. Per quanto riguarda RaiTre c'è un "ritorno", quello di Antonio Di Bella già nominato il 25 novembre 2009 prima di "subire" il reintegro di Paolo Ruffini che lo aveva di fatto esautorato l'8 giugno 2010.

Di Bella si ritrova alla guida di una RaiTre senza Parla con me, pezzo forte della seconda serata, e visti i tempi non potrà incidere sul palinsesto autunnale. Per quanto riguarda le altre nomine da segnalare quella di Roberto Nepote a Rai Gold, Gianni Scipione Rossi finisce a Rai Parlamento e Giovanni Miele al Gr Parlamento. Nella stessa occasioni sono stati nominati tre condirettori: Gianfranco D'Anna al Gr3, Giorgio Giovannetti al Gr Parlamento e Simonetta Faverio a Rai Parlamento.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: