Marco Travaglio - Il monologo a Che tempo che fa (Video)

Un antipasti di Comizi d'amore, così Marco Travaglio ha definito il suo monologo di ieri sera, 25 settembre 2011, a Che tempo che fa.

Nel video, dodici minuti e cinquantasette secondi di monologo - più o meno il doppio di un editoriale medio di Annozero - in cui il giornalista racconta quell'Italia che è completamente sparita dalla televisione (e che, subito dopo, viene come al solito splendidamente affrescata, con più tempo e più umanità, da Presadiretta di Iacona). Per chi Travaglio lo ascolta e lo legge abitualmente, poco o nulla di nuovo.
Bene il cambio di marcia a metà monologo, quando si abbandona Berlusconi per parlare del Paese.

Ma si tratta, comunque, di un già visto che è già visto soltanto per coloro che si informano abitualmente. Quindi, un già visto necessario. Fermo restando che, forse, per gli spettatori abituali di Che tempo che fa vale il solito discorso: ci si parla fra "soliti noti". Ma forse in tv si pesca qualche inconsapevole in più.