MasterChef, questa sera su Cielo la prima puntata


Sbarca anche da noi, dopo tanta attesa e dopo una pubblicità martellante, MasterChef, il talent culinario più famoso al mondo, che da questa sera alle 21 andrà in onda su Cielo (canale 26 del digitale terrestre) per 12 prime serate in totale prodotte da Magnolia. Ogni mercoledì sera gli appassionati potranno seguire le "gesta" dei concorrenti, aspiranti chef che si sfideranno a suon di prelibatezze. Il programma avrà inoltre un daytime dal lunedì al venerdì alle 13.00 - e in replica alle 19.00 - dove verranno suggerite ricette e ci saranno ospiti che si racconteranno al pubblico.

Per giudicare la preparazione dei talenti, MasterChef ha selezionato una giura d'eccezione composta da tre esperti di fama internazionale dell’arte culinaria: il famosissimo chef Carlo Cracco, proprietario di uno dei ristoranti più famosi al mondo; il pluristellato chef Bruno Barbieri, che detiene il maggior numero di stelle Michelin insieme a Gualtiero Marchesi e, direttamente dalla versione americana di MasterChef, Joe Bastianich, bandiera della gastronomia italiana negli Stati Uniti, con 20 ristoranti italiani da Los Angeles a New York.

Saranno loro a dare la propria opinione sui concorrenti, che per vincere dovranno dimostrare passione, bravura, creatività e tenacia. Il vincitore porterà a casa un importante premio in denaro e avrà l’opportunità di pubblicare un libro (edito da RCS Rizzoli) con le proprie ricette originali, oltre ad essere incoronato primo MasterChef d’Italia.

Nel corso del programma i concorrenti saranno sottoposti a diverse prove che permetteranno ai giudici di scegliere chi dovrà lasciare il programma e chi potrà invece proseguire la propria corsa verso il titolo di MasterChef. Tra le tante, La sfida della Mistery Box: i concorrenti hanno a disposizione 50 minuti per preparare una ricetta utilizzando gli ingredienti a sorpresa contenuti nella Mistery box; l'Invention Test (Test della creatività): i concorrenti devono cucinare un piatto sulla base di un tema prestabilito (es. “sapori del sud Italia”).

A ancora, il Pressure Test (Test sotto pressione): si tratta del test a cui si sottopone la squadra che avrà perso la prova esterna e serve a determinare chi dovrà abbandonare MasterChef. Alcuni esempi di questo test sono: Palate Test (Test del palato): i concorrenti dovranno assaggiare un piatto molto complesso preparato da uno dei giudici ed elencarne tutti gli ingredienti di cui è composto; Skill Test (Test dell’abilità): i partecipanti hanno a disposizione 25 minuti per cucinare una delle due ricette selezionate dalla produzione.

Nel corso delle 12 puntate vedremo anche gli aspiranti chef impegnati in prove esterne: ad esempio dovranno cucinare per una squadra di calcio, per una ciurma di militari in una portaerei, preparare una pizza perfetta per un intero paese, sfamare un gruppo di camionisti e allo stesso tempo soddisfare i raffinati palati degli ospiti di una ambasciata.