Emmy Awards 2011, i vincitori in diretta su SkyUno

Emmy AwardsTra poche ore, al Nokia Theatre di Los Angeles, si riuniranno i big della tv americana per l'assegnazione degli Emmy Awards 2011, giunti alla 63esima edizione. Un evento che, anche quest'anno, sarà seguito in diretta da SkyUno (canale 109 di Sky). Nella notte tra sabato e domenica e lunedì, quindi, all' 1:00 sarà trasmesso il red carpet, con i commenti di Martina Riva e Francesco Castelnuovo, mentre dalle 02:00 si potrà assistere alla premiazione.

[Le nomitation degli Emmy Awards 2011]

Per chi non volesse o potesse fare le ore piccole, SkyUno mette a disposizione anche un "meglio di", con la messa in onda dei momenti più
importanti dello spettacolo. L'appuntamento, in questo caso, è per lunedì alle 22:50 .

La cerimonia, quest'anno, sarà presentata da Jane Lynch, la Sue Sylvester di "Glee", che ha già anticipato qualche esibizione sul palco degli attori della serie Fox (che trasmetterà in America anche la premiazione). Ma gli Emmy Awards, così come tutti gli altri spettacoli del genere americani, non coinvolgeranno solo la Lynch, ma vedranno numerosi "presenters", ovvero attori ed attrici pronti ad aprire le buste contenenti i nomi dei vincitori di questa edizione.

Molte le celebrità che saliranno sul palco, scherzeranno col pubblico ed annunceranno i titoli ed attori che hanno vinto l'ambita statuetta. Tra questi, Loretta Devine, Paul McCrane, Gwyneth Paltrow, Jimmy Fallon, Hugh Laurie, Drew Barrymore, Maria Bello, David Boreanaz, Katie Holmes, Anna Torv e Bryan Cranston.

Questi i nomi dell'ultim'ora, che si aggiungono a quelli che sono già stati confermati durante l'estate, tutti provenienti dalla serie tv più famose ed amate così come dai nuovi telefilm in onda in autunno, ovvero Will Arnett, Zooey Deschanel, Ashton Kutcher, Julianna Margulies, Amy Poehler, Don Cheadle, Kaley Cuoco, Rob Lowe, Melissa McCarthy, Lea Michele e Ian Somerhalder.

Occhi puntati sui favoriti della vigilia, ovvero “Boardwalk Empire”, con 18 nomination e "Game of Thrones", con 13 candidature, mentre tra le miniserie si punta su "Mildred pierce", con Kate Winslet (in onda su Sky Cinema dal 14 ottobre), con ventuno candidature. Presenti anche le serie che già in passato hanno vinto, come "Glee" con dodici nomination, "Modern Family", con tredici, e "30 Rock", anch'essa con tredici nomination.

Per quanto riguarda attori ed attrici, oltre alle solite conferme (riuscirà Hugh Laurie a portasi a casa l'Emmy, quest'anno?), ci sono alcune novità, come Kathy Bates per "Harry's law", Timothy Olyphant per “Justified”, Mireille Enos per “The Killing” e Matt LeBlanc con “Episodes”.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: