Sbarre con Fabrizio Moro su Rai2 da fine Settembre

fabrizio moro conduttore sbarre su rai2Cosa succede quando un ragazzo ai margini della nostra società, abituato a frequentare quartieri difficili, come per esempio San Basilio a Roma o Scampia a Napoli, si trova di fronte un altro ragazzo rinchiuso in un carcere, come se fosse davanti ad una macchina del tempo, con l’immagine di se stesso proiettata verso un suo eventuale domani? A questa domanda tenterà di rispondere il nuovo programma “Sbarre” che andrà in onda su Rai2 dalla fine di questo mese.

Testimone di questi specialissimi incontri sarà un volto noto al pubblico italiano che TvBlog vi svela in anteprima. Sarà Fabrizio Moro, già vincitore nella categoria giovani del Festival di Sanremo del 2007 con il pezzo “Pensa”, dedicato alle vittime della mafia, ad ascoltare ed interagire con i protagonisti di questo nuovo programma. Moro oltre ad essere autore delle musiche del programma lancerà per l'occasione un suo nuovo brano che sarà la sigla della trasmissione il cui titolo è "Respiro". In ognuna delle otto puntate previste di questo docureality ci sarà quindi la storia di un ragazzo rinchiuso nel carcere di Rebibbia a Roma, raccontata ad un ragazzo che vive ai margini della società, il quale poi a fine trasmissione dialogherà con il conduttore Fabrizio Moro di quello che avrà tratto da quel colloquio. Il programma si conclude, ad ogni puntata, con una dedica musicale "live" di Fabrizio Moro.

Una sorta di specchio del tempo virtuale, un modo per capire di quello che è stato da una parte e di quello che potrebbe essere dall'altra. Un programma dalle grandi ambizioni che vuole scavare a fondo nelle coscienze di chi guarda, trattando temi scomodi, ruvidi e forse poco attraenti per certa televisione di oggi. Una riflessione su quanto c’è di difficile e sporco ai margini della società di oggi, sempre attenta a mettere in evidenza il successo o il dolore fini a se stessi.

[Sito ufficiale di Fabrizio Moro]

Qui si tenterà di mostrare il lato meno glamour dei nostri tempi, quello di cui spesso ci vergogniamo e che il più delle volte nascondiamo nelle penombre del nostro vivere quotidiano. L'altro lato del marciapede, quello opposto alle vetrine luccicanti e cariche di brand all''ultima moda. Parte proprio in questi giorni lo spot della trasmissione che vede un ragazzo di spalle mentre segna sul muro della sua cella i giorni che gli mancano alla libertà, una sorta di countdown alla sua rinascita, una rinascita che vuole essere il punto di ripartenza del suo domani.

Il programma, di cui si parlava nella presentazione dei palinsesti già dello scorso anno, sembra essere un nuovo interessante appuntamento nel palinsesto di Rai2. Riuscirà "Sbarre" ad incontrare l'interesse del pubblico? A seguire il video dello spot in onda su Rai2:

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: