Premium Action: Steel dal 1 aprile 2013 cambia nome

Il canale 'man' di Mediaset Premium passa sotto 'l'egida editoriale' del Biscione: il palinsesto, per ora, non cambia.

Cambia nome il canale per 'uomini che non devono chiedere mai' di Mediaset Premium: da lunedì 1° Aprile Steel si trasforma in Premium Action, come annuncia lo stesso Biscione. Il promo pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook mette al riparo da eventuali rischi di Pesce d'Aprile, visto che il debutto del 'nuovo canale' cade non solo di Pasquetta ma anche in una data 'giornalisticamente' alquanto delicata per annunci, lanci, battesimi di 'nuove realtà', non solo tv. Ma quella di Steel sarà davvero una trasformazione? L'offerta di Steel, marchio internazionale per un canale prodotto da NBC Universal, è nata per "trasmettere solo emozioni, azione e brivido 24 ore su 24", come si legge ancora nella presentazione del canale, rivolto

"a chi ama le sensazioni forti, pensata per un pubblico di giovani uomini tra i 20 e i 45 anni, passionali e creativi, tecnologici e avventurosi, amanti del gioco e dallo stile inconfondibile. È passionale, imprevedibile, deciso, forte, con un cuore d'acciaio ma sensibile".

Premium Action

non vuole alienarsi quel target, stando al pomposo promo:

"Dal 1° aprile nasce un nuovo mondo, Premium Action: per chi ha il coraggio delle proprie scelte, che non scende mai a compromessi, per chi segue le proprie passioni, oltre il limite, fino in fondo. Un'avventura globale, oltre la fine del mondo. Una nuova era sta arrivando".

Beh, a parte l'evocazione lessico-iconica di un certo complottismo che va tanto di moda negli ultimi tempi (perfino in Parlamento), la retorica dell'uomo che non deve chiedere mai è soddisfatta, con tanto di strizzata d'occhio agli adolescenti adrenalinici. Per quanto riguarda la programmazione, stando alla guida tv Mediaset, non cambia nulla, almeno per adesso: nel palinsesto restano Revolution, Chicago Fire, Fringe, Nikita, Supernatural, Grimm, Do no harm, Smallville, Covert Affairs e via dicendo.

Il cambio di nome, però, non è certo un passaggio 'neutro': l'offerta di serie tv ad alto tasso di azione, al di là di tutto, passa sotto l'egida del marchio Premium, il che non è poco. E il battesimo serve proprio a rendere palese lo smarcamento da NBC Universal e la consacrazione del 'controllo' editoriale da parte di Mediaset.

Eppure nella scelta dello sfondo che accompagna il nuovo logo nel promo riconosciamo un omaggio alla storica Universal: in fondo i contenuti per ora son gli stessi. Attendiamo news in merito. E che l'action sia con noi...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO