Premium Calcio si rafforza con Serie A, Europa League, Mondiale per Club e nuovi volti come Marco Foroni, Pierluigi Pardo e Sara Carbonero. Sandro Piccinini polemico verso la Rai

Premium calcio
Presentata oggi, 26 luglio, a Milano la nuova stagione di Premium Calcio 2010-2011. Il canale monotematico di Mediaset Premium si arricchisce di contenuti (non solo partite ma anche programmi di approfondimento) e fa campagna acquisti da Sky riportando a casa il telecronista Marco Foroni e assicurandosi la presenza di Pierluigi Pardo, uno dei più apprezzati telecronisti dell'ultimo Mondiale. Una vera e propria squadra, come l'ha definita oggi Piccinini, che oltre a dedicarsi all'attività di telecronista, tornerà a fare il conduttore di un talk show calcistico il lunedì sera e sarà coordinatore di tutto il team.

Oltre ai due citati provenienti da Santa Giulia anche l'arrivo di una prorompente inviata, Sara Carbonero fidanzata di Iker Casillas diventata popolare anche nel nostro Paese un mese fa per il bacio in diretta dopo la vittoria dello spagnolo al Mondiale, che direttamente dalla Spagna racconterà tutto riguardo al nuovo Real Madrid di Josè Mourinho (Premium Calcio trasmetterà anche le partite della Liga che vedrà protagonista la sua nuova squadra) e del Barcellona.

L'offerta Premium Calcio è così articolata:
- Tutte le partite di 12 squadre di Serie A (Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, Lazio, Genoa, Bari e Fiorentina e Palermo) più altre 2 in definizione non appena saranno rese note quelle attribuite all'altro competitor Dahlia.
- I match verranno proposti anche in modalità High Definition (HD) non solo per quanto riguarda anticipi e posticipi di Serie A, ma anche per la partita delle 18:00, quella delle 12:30 di domenica, il match principale delle 15:00 e per la Champions League (1) e la Europa League (2 incontri). Il tutto per un totale di 9 partite in HD.
- L'investimento sulla Serie A (lo scorso anno 210 mln, quest'anno 225) è arricchito anche dall'esclusiva della Europa League che vedrà impegnate Juventus, Palermo e Napoli. Da giovedì l'andata e il ritorno di Sham Rock-Juventus.
- Dall'8 dicembre sempre in esclusiva il Mondiale per Club che si disputerà negli Emirati Arabi con l'Inter protagonista.
- Tutte le partite della Champions League.
- Le Qualificazioni agli Europei 2012 con 6 partite della Spagna e 4 dell'Inghilterra di Fabio Capello.
- La Supercoppa Europea che si disputerà il 27 agosto a Montecarlo tra Inter e Atletico Madrid.
- Trofei estivi e amichevoli nazionali e internazionali.

Il tutto per 22 Euro al mese (in promozione fino al 31/12 con Premium Gallery a 14 Euro) a fronte dei 47 a parità di contenuti (la Champions League è a parte rispetto al pacchetto Calcio) del competitor Sky (tre channel pack + Calcio).

Sara CarboneroDurante la presentazione, particolarmente polemico Sandro Piccinini che ne ha avute per la Rai e per il competitor anglo-australiano. Alla Rai che oggi ha deciso di non trasmettere più le immagini della moviola ha così replicato:

"Proporremo circa 800 telecronache di partite di calcio di cui 150 in esclusiva assoluta. Ci dedicheremo al pre-partita (studio, ospiti, inviati sui campi), il racconto del match con prima e seconda voce, e seguiremo l'analisi del dopo partita con la moviola. Qualcuno oggi ha detto che non vuole più trasmetterne le immagini, noi le proporremo e ne discuteremo: la moviola non è il diavolo, è importante l'uso che se ne fa".


Piccinini lancia una frecciata anche ai telecronisti e spiega come Premium Calcio si distinguerà dai competitor:

"Abbiamo visto di recente i Mondiali: alcune partite secondo noi potevano essere raccontate meglio. Il telecronista Premium Calcio sarà a disposizione dell'evento e non il contrario. Noi pensiamo che una brutta telecronaca possa rovinare una partita: l'evento non sarà a disposizione dell'ego di chi lo commenta. I nostri telecronisti dovranno avere grande ritmo, trasmettere entusiamo, saranno preparati, ma cercheranno di non inondare il telespettatore di informazioni inutili riguardo le sorelle dei calciatori per esempio..."


Premium Calcio

Più in dettaglio:

"Faremo telecronache e non radiocronache. Saremo critici ma non insulteremo arbitri o guardalinee. Cercheremo di essere professionali ma senza manie di protagonismo. Anche nelle riprese..."

E qui la sferrata a Sky:

"Le produzioni delle partite da quest'anno sono a cura della Lega Calcio quindi uguali per tutti. In determinati casi, sulla base della nostra esperienza, integreremo con le nostre telecamere alcuni importanti appuntamenti. Forse qualcuno domani vi parlerà di spider cam, di binario... Attenzione alle confezioni dal fiocco rosso che nascondono qualche fregatura. La spider cam è bellissima, è spettacolare, però quando il regista la manda in onda non si vede più la partita. Un abuso di questi meccanismi può secondo noi disturbare allo stesso modo di un telecronista invasato."

Nel team di Premium Calcio tra telecronisti e conduttori: Bruno Longhi, Simone Malagutti, Alessio Conti, Francesco Vecchi, Massimo Callegari, Federico Mastria, Giampaolo Gherarducci, Fabrizio Ferrero, Luca Gregorio e tanti altri oltre all'arrivo come detto di Pardo e Foroni da Sky. Le seconde voci saranno Serena, Castagner, Di Canio, Cravero, Camolese, Nela, Agostinelli ("Non ha 100 presenze in Nazionale ma è un ottimo telecronista. Spesso chi ha 100 presenze non è detto sia bravo a raccontare la partita e la rovina").

Carlo PellegattiInoltre ancora la telecronaca 'faziosa': Christian Recalcati, Carlo Pellegatti, Claudio Zuliani, Carlo Zampa, Guido De Angelis e Raffaele Auriemma. Tra gli ospiti anche Arrigo Sacchi.

Non solo calcio ma anche appuntamenti ad hoc ogni sera. Il lunedì un talk show condotto anche dallo stesso Piccinini con in veste di inviata Sara Carbonero e in studio Michela Calcagno, il venerdì dei servizi per conoscere i personaggi del calcio, le storie anche del passato con la firma di Paolo Ziliani, curatore a suo tempo anche di Controcampo versione Piccinini.

Franco Ricci, direttore generale Operazioni e Direttore Business Pay Mediaset ha annunciato le cifre di Premium:

"La media di share della stagione 2009 era stata del 2,91% arrivando in chiusura al 4% e quella dello scorso anno ha praticamente raddoppiato al 5,65% con punte, nelle ultime gare, del 7-8%, cifra molto vicina a Sky la cui media è stata del 7,4%. Ad oggi le tessere attive sono 2.950.000 (a giugno erano 4.400.000 ma sono scadute le pre-pagate) di cui una buona parte sono abbonati a Easy Pay".

Premium CalcioRicci ha concluso annunciando l'arrivo a breve dei decoder Premium On Demand HD che proporranno una novità esclusiva:

"Il telespettatore potrà vedere il cinema in Alta Definizione ma anche la visione per la prima volta di film in 3D e da gennaio potrà fruire di contenuti in Vod con anteprime di film e serie tv".

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: