The Event: le puntate sottotitolate a meno di 24 ore su Joi, quelle doppiate la settimana successiva

The EventL'esperimento fatto da Sky la scorsa stagione con "FlashForward" e "Lost" pare aver incuriosito anche Mediaset Premium, che da settembre proporrà su Joi la nuova serie della Nbc "The Event", di cui abbiamo parlato stamattina. In particolare, il canale trasmetterà in prima serata l'episodio pilota sottotitolato il 21 settembre (in America andrà in onda il 20), mentre le puntate doppiate prenderanno il via dal 28.

Inoltre, ogni martedì sera, subito dopo l'episodio in lingua italiana, Joi trasmetterà la puntata andata in onda il lunedì precedente sulla Nbc sottotitolata, proponendola ai telespettatori meno di 24 ore dopo la messa in onda originale.

Già lo scorso autunno, Fox di Sky, grazie ad un accordo con la Abc, era riuscita a realizzare il sogno di ogni appassionato di serie tv che non vuole rinunciare a seguire il suo telefilm preferito in lingua italiana e senza dover aspettare tempi biblici, mandando in onda con soli dieci giorni di ritardo rispetto alla trasmissione originale le puntate di "FlashForward".

L'idea è piaciuta, tanto da far alzare l'asticella con l'ultima stagione di "Lost": Fox ha mandato gli episodi della sesta stagione sottotitolati a sole 24 ore di distanza dalla messa in onda americana (pratica che in primavera è stata applicata anche a "FlashForward"), mentre la versione doppiata è stata trasmessa con una settimana di ritardo. Ora, a tentare questa stessa strada è Mediaset Premium, con uno dei nuovi telefilm che più incurioscono nella prossima stagione televisiva.

"The Event", lo ricordiamo, racconta due storie: quella di Sean (Jason Ritter), ragazzo comune che si mette alla ricerca della propria ragazza scomparsa, finendo all'interno di una vicenda più grande, che riguarda un misterioso Evento che arriva ad interessare anche il presidente degli Stati Uniti (Blair Underwood).

Che sia il primo passo verso una nuova strategia di Mediaset Premium che punta a fidelizzare i telespettatori più vicini ai telefilm di ultima generazione? Se "The Event" dovesse dare buoni riscontri, potremo sperare in altri esperimenti simili.

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: