Il Primo della Classe - Bonolis fa fuori la Clerici. 4a sfida: Conti contro Frizzi

il primo della classe tvblog
bonolis clerici

UPDATE: La quinta e ultima sfida tra Paola Barale e Geppi Cucciari è rinviata a domani (domenica 18 luglio).

Delle sfide così mozzafiato non potevano che avere un esito, comunque vada, pazzesco. E fu così che, nel testa a testa tra due star da record, ad avere la meglio è stato Paolo Bonolis, rimasto in gara con Maria De Filippi e Miriam Leone. Il re della tv commerciale ha tolto lo scettro alla sua cara amica Antonella Clerici, che pure è stata la regina di Sanremo 2010 battendo ogni record di ascolti precedente. A dimostrazione di come i nostri lettori, in questa fase, abbiano carta bianca il fatto che la Clerici avesse ricevuto 8.5 dalla redazione e fosse una delle nostre candidate alla finale, mentre Bonolis aveva ricevuto "solo" 7.5 per via di qualche sua scelta - secondo noi - incoerente e un po' infelice.

Ora scatta un altro appassionante testa a testa, quello tra i due padroni di casa di Raiuno destinati a diventare veri e propri rivali. Da quando Carlo Conti ha lasciato l'Anno che Verrà a Fabrizio Frizzi, potremmo dire "in eredità", quest'ultimo è diventato il suo principale antagonista alla conduzione di varietà, come del quiz. Il primo ha confermato i suoi grandi successi, a partire da I migliori anni, mentre il secondo con i Soliti Ignoti ha di nuovo dato filo da torcere a Striscia la notizia.

Quale ritenete sia il presentatore più bravo? Potete votare sino alle 16.30 di domani, purché registrati ed esprimendo un solo voto a testa. Dopo il salto, due dichiarazioni rilasciate dai due contendenti al nostro Hit:

conti frizzi

Carlo Conti Frizzi

Carlo Conti: “Più della metà della mia mente è sempre concentrata su L’Eredità, sia che ci siano “I Migliori Anni, una serata speciale oppure “Voglia d’Aria Fresca”. L’Eredità è il programma più importante che faccio. E’ il programma che mi permette di entrare tutti i giorni nelle case degli italiani mentre cenano. Io entro in punta di piedi, li ringrazio che mi ospitano e divento uno di loro. Stesso discorso vale per Gerry e anche per Antonella con la Prova del cuoco, sono dei programmi che ci permettono di avere quel contatto quotidiano con il pubblico che diventa speciale.”

Fabrizio Frizzi: “Un mio sogno sicuramente è Sanremo. L’altro potrebbe essere quello di riuscire - quando sarà finita la stagione dei Soliti ignoti - a scrivere e mettere in piedi un mio one man show per poter andare in giro per l’Italia ad incontrare gli italiani e a farci quattro risate insieme. Sarebbe bello giocare con il pubblico avendo anche dei contenuti sicuri alle spalle. E così l’anno prossimo spero proprio di avere la forza e la costanza di riuscire a mettere in piedi anche questa cosa.”

  • shares
  • Mail
53 commenti Aggiorna
Ordina: