Il Primo della Classe - De Filippi strabatte Scotti. 2a sfida: Carlucci Vs Leone

il primo della classe tvblog
de filippi scotti sfida prima
Qualcuno potrà pensare che l'esito della prima sfida fosse scontato. Eppure, personalmente non mi aspettavo che il verdetto fosse così "netto", anche se un indice di gradimento simile rispecchia il target di Internet, decisamente più a favore di lei... E' Maria De Filippi, con il 79% delle preferenze, a restare in gara contro il solo 21% di voti a favore di Gerry Scotti.

Abbiamo pensato di metterli a confronto visto che entrambi sono stati i re della stagione televisiva di Canale 5 e hanno diviso la cattedra di giurati a Italia's got talent.

Altro giro, altra sfida di categoria. E' ora la volta delle "maestrine", una della vecchia scuola e l'altra di nuova generazione. Si sono incrociate a Miss Italia, una nelle vesti di conduttrice, l'altra per depositare scettro e corona. Stiamo parlando di Milly Carlucci (la regina di Ballando con le stelle) e Miriam Leone (l'apprendista reduce da Mattina in famiglia).

Quali preferite? Potete votare solo se registrati a TvBlog fino alle 13.30 di domani. Il voto è singolo per ogni utente. Per aiutarvi nella scelta, vi proponiamo dopo il salto due dichiarazioni che hanno rilasciato a TvBlog nel corso dell'anno:

leone carlucci

carlucci leone

Milly Carlucci: "La concorrenza fa bene alla salute. Quando tu hai un programma che va via liscio con un buon successo, tendi a non bruciare idee nuove e a risparmiare sui contenuti. Mentre una concorrenza che ti alita sul collo, come è stata quella di Io canto, ti obbliga a spingere sull’acceleratore. Così settimana dopo settimana abbiamo continuato a mettere dentro al programma idee nuove, soluzioni per migliorarlo e renderlo ancora più interessante. Grazie a questo Ballando è diventato più nuovo e ha acquisito praticamente una seconda giovinezza".

Miriam Leone: “La scommessa più grande è stata quella di partire da zero e ritrovarsi all’improvviso in una situazione così importante e prestigiosa da gestire. Ora una nuova scommessa sarebbe quella di rimanere con i piedi per terra e non fare passi più lunghi della mia gamba. Non è ancora il tempo di fare scommesse troppo grosse, è ancora il momento di imparare.”

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: