Il mostro di Firenze, da lunedì in seconda serata su Canale 5

Il mostro di Firenze
A qualche mese dalla sua messa in onda su FoxCrime, arriva in chiaro la serie "Il mostro di Firenze", dedicata ad uno dei fatti di cronaca più famosi e terribili che ha scosso l'Italia. L'appuntamento è su Canale 5 da lunedì prossimo alle 23:40, per sei settimane.

Prodotta da Wilder per Fox Channels Italy, la serie è stata scritta da Daniele Cesarano, Barbara Petronio e Leonardo Valenti ("Romanzo Criminale", "Donne Assassine") per la regia di Antonello Grimaldi ("Distretto di polizia", "Caos Calmo"). Interessante la scelta degli sceneggiatori, che hanno deciso di raccontare la storia attraverso gli occhi del padre di una delle vittime del Mostro, ovvero Pia Rontini.

Ennio Fantastichini è Renzo, padre di Pia, penultima vittima del Mostro, uccisa a diciotto anni insieme al fidanzato. La ricerca di giustizia porteranno Renzo e sua moglie Winnie (Marit Nissen) a cercare testimonianze utili alle indagini, fino a costituirsi parte civile al momento del processo, che passerà alla storia come uno dei più lunghi e drammatici d'Italia.

Il mostro di Firenze



La storia, quindi, ci accompagnerà nelle indagini di Renzo, che sacrifica il lavoro e la sua stessa salute per risolvere un mistero che attanaglia non solo lui, ma l'intera nazione. Gli otto omicidi, che sono stati commessi tra il 1968 ed il 1985, hanno riguardano coppie che si trovavano all'interno di automobili nelle campagne toscane ed hanno ben presto scatenato la paura in tutt'Italia.

"Il mostro di Firenze" ripercorre i delitti e le indagini di quei tempi, grazie ad un cast formato da Nicole Grimaudo (il magistrato Silvia della Monica), Giorgio Colangeli (il commissario Michele Giuttari), Bebo Storti (il ruolo del procuratore Pierluigi Vigna), Marco Giallini (Renzo Perugini, Capo della Squadra Anti Mostro), Corso Salani (il Pubblico Ministero Paolo Canessa) e Duccio Camerini (il giudice Mario Rotella). Ad interpretare Pietro Pacciani, l'uomo a cui venne attribuito il ruolo del "mostro", Massimo Sarchielli, mentre Massimo Bianchi e Francesco Burroni saranno rispettivamente Giancarlo Lotti e Mario Vanni, i "compagni di merende".



Il mostro di Firenze

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: