Sospeso Beppe Bigazzi da La Prova del Cuoco: insegna a cucinare i gatti

Beppe Bigazzi sospeso da La prova del cuoco

Questa edizione soporifera de La Prova del cuoco riceve oggi una bella scossa con l'annuncio di Elisa Isoardi sulla sospensione di Beppe Bigazzi dal programma. La motivazione è da ricercarsi in una discussione di qualche puntata fa a proposito dei gatti e di come fossero usati, in passato, come integrazione nella povera dieta italiana durante la seconda guerra mondiale.

A far saltare i nervi agli animalisti come i colleghi di petsblog, la dichiarazione di Bigazzi che lui il gatto lo ha mangiato e lo mangia, seguita dalla spiegazione su come prepararlo per cibarsene. Gli animalisti dunque hanno presentato un esposto e Bigazzi è stato sospeso dal programma.

Spiega Cristina Morelli presidente ligure dei Verdi e responsabile Diritti Animali:

Dobbiamo ricordare a Bigazzi che i gatti, come tutti gli altri “animali d’affezione”, sono tutelati dalla legge 281 del 1991 che nell’art.1 comma 1 recita: “Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudeltà” contro di essi, i maltrattamenti e il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l’ambiente".Ricordiamoci che chi è in televisione ha un ruolo molto delicato e un messaggio come questo, dove si invita a mangiare i gatti, è particolarmente grave ed è per questo che faremo un esposto e denunceremo Bigazzi e le sue dichiarazioni.

Intanto il video è stato rimosso da youtube.

Il video di Striscia

  • shares
  • Mail
156 commenti Aggiorna
Ordina: