Analisi Auditel 2.0 – Bilancio 2009: Rai4 e La7

Analisi Auditel 2.0 – Bilancio 2009: Rai4 e La7

Bilanci, bilanci, bilanci, in una sola parola: Bilanci e anche la rubrica di analisi auditel non si sottrae da questa consuetudine di fine anno. Eccoci dunque a mettere sul piatto tutti, o quasi tutti, i numerini che tanto piacciono agli operatori della televisione, quelli che decretano il successo o l’insuccesso di un programma oppure di un’intera programmazione, mettendo nei guai quindi oltre che i conduttori delle varie trasmissioni anche gli “allenatori” nel caso specifico i direttori. Ed in un certo senso proprio di quest’ultimi che ci occuperemo in questa serie di post che ci accompagneranno al 2010, analizzeremo cioè i risultati di audience di questo 2009 che sta per terminare paragonandoli con quelli del 2008. Una specie quindi di “pagella” che andremo a fare per ciascun direttore di rete.

Le reti che prenderemo in considerazione saranno le tre Rai, le tre Mediaset, La 7, il totale dei canali satellitari e non solo, oltre che la novella Rai4 di Carlo Freccero. Presenteremo le nostre analisi partendo dal basso verso l’alto, concludendo quindi con la rete che è risultata essere la più vista in questo 2009. Iniziamo dalla rete “nuova” che in questo 2009 si è affacciata prepotentemente nell’etere televisivo dai teleschermi del digitale terrestre, stiamo ovviamente parlando della molto fashion Rai4 diretta da Carlo Freccero. Vediamo dunque esattamente i risultati ottenuti da questo canale che ha visto al suo interno quasi totalmente telefilm e film dedicati ad un pubblico fondamentalmente giovane con anche qualche prodotto originale come il “Sugo” di Gregorio Paolini.

La media del totale giornale del canale diretto da Freccero è dello 0,34%. La fascia meno vista risulta essere quella del primo mattino con lo 0,18%, seguita da quella del mezzogiorno ferma allo 0,25%. La fascia della metà mattina che va dalle 9 alle 12 totalizza lo 0,31% seguita dallo 0,32% del prime time. Le fasce più seguite risultano essere quella della seconda serata con lo 0,43% seguita dallo 0,45% del pomeriggio. Occupiamoci ora de La7 che nel totale giornata fa registrare una media del 3,03% di share perdendo rispetto al 2008 lo 0,7%.


La fascia della prima mattina è quella che fa segnare lo share più alto vale a dire il 4,37% con un incremento dello 0,7% rispetto allo scorso anno, segno quindi che la rubrica “Omnibus” è davvero un valore aggiunto per la rete. Calo nel corso della mattinata con risultati più o meno identici rispetto allo scorso anno fermi al 2,89% della fascia 9-12 e del 2,83% della fascia 12-15. Molto meglio nel pomeriggio con uno share del 3,81% anche se dello 0,49% in meno rispetto al 2008 (finito a Rai4 forse?). Preserale e prime time al 2,63% praticamente identico all’anno passato, meglio la seconda serata con un dato del 3,26% in leggera flessione rispetto al 2008 dello 0,16%. Alla prossima analisi dedicata ai posti 7 e 6 della nostra classifica 2009.

Share % Totale individui La7: 2009-2008:

Analisi Auditel

Share % Totale individui Rai4 2009:

Analisi Auditel

  • shares
  • +1
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: