L'Aquila - 10 anni dopo, gli speciali tv per ricordare il sisma del 2009

A 10 anni dal terremoto, la tv ricorda la terribile notte de L'Aquila, distrutta tra il 5 e il 6 aprile 2009.

A dieci anni dalla scossa che distrusse L'Aquila e i comuni limitrofi, causando 309 morti, le tv italiane ricordano vittime e sopravvissuti, ripercorrendo il lungo sciame sismico iniziato nel dicembre 2008 e raccontando a che punto è la ricostruzione, tra scandali, speranze disattese, inchieste e ritardi.

Procediamo per reti, visto che mai come in questa occasione le tv hanno deciso di essere presenti, non soltanto con i tradizionali spazi dedicati all'approfondimento, ma anche con contenuti originali, prodotti per l'occasione: su tutti spicca la fiction di Marco Risi L'Aquila - Grandi speranze, che arriverà su Rai 1 'solo' il 16 aprile. I prossimi giorni, invece, sono all'insegna di docufilm e documentari, speciali e approfondimenti, molti dei quali ancora da annunciare (il che rende il post in continuo aggiornamento).

Si parte già mercoledì 3 aprile con La7 che propone una puntata speciale di Atlantide dal titolo (non certo originale) "L'Aquila dieci anni dopo" in onda alle 21.25: Andrea Purgatori torna in città per raccontare la notte in cui tutto cambiò, ma anche la situazione attuale del capoluogo, in gran parte ricostruito ma sostanzialmente senza abitanti. Dieci anni sembravano lontanissimi nelle parole di chi nelle ore del disastro sperava di tornare presto a ripopolare una città che rischiava di restare 'fantasma': Purgatori torna tra le vie un tempo vivaci di un centro di grande storia e cultura.

L'impegno di La7 non terminerà qui: ci aspettiamo un ritorno di Diego Bianchi a L'Aquila a 10 anni dal sisma con Propaganda Live. Fu tra i primi, e come sempre tra i migliori, a raccontarla e un suo sguardo su questo decennale ci vorrrebbe.

La Zona Rossa - L'Aquila 10 anni dopo su Nove


Venerdì 4 aprile, invece, tocca a Nove (DTT, 9) che alle 21.25 trasmette in prima tv "La zona rossa - L'Aquila, 10 anni dopo", prodotto da Magnolia (Banijay Group) per Discovery Italia. La collocazione scelta è quella di 'Nove racconta', la più adatta per ripercorrere la notte tra il 5 e il 6 aprile 2009 nel racconto dei soccorritori e dei soccorsi, nella concitazione delle ore successive alla scossa delle 3:32, di magnitudo 5,8 sulla scala Richter, che ha devastato la città e i comuni limitrofi. Il punto di vista scelto è proprio quello di chi si trovò a operare nella cosiddetta zona rossa, tra Vigili del Fuoco che si mobilitarono in massa e volontari, tra medici che videro nascere bambini tra le macerie e morirne altri, mentre la caserma della Guardia di Finanza si trasformava in un obitorio. Fedele, poi, alla sua 'vocazione' rugbistica, Nove - e il gruppo Discovery - racconta anche la storia dell'Aquila Rugby, che per il suo aiuto alla città è stata insignita dello Spirit of Rugby.

L'Aquila 10 anni dopo sulle reti Rai


Procediamo con un ideale palinsesto degli appuntamenti dedicati nei prossimi giorni. Tanti gli appuntamenti ancora da annunciare nelle programmazioni delle reti Rai.

Giovedì 4 aprile 2019

17.00 - Rai 3 | Geo: nel corso della puntata il documentario “L’Aquila 10 anni dopo”.

23.35 - Rai1 | Porta a Porta, Bruno Vespa torna nei luoghi del terremoto a 10 anni da quel giro in elicottero rimasto nelle teche Rai.

Venerdì 5 aprile 2019

20.00 - Rai News 24 | Speciale da L’Aquila, condotto da Emanuela Bonchino con ospiti e collegamenti.

21.20 - Rai 2 | L'Aquila 3:32 - La generazione dimenticata, docu-film con Lino Guanciale;

23.10 - Rai 3 | La Grande Storia - Terremoti in Italia: in occasione del decennale del sisma dell'Aquila del 2009, uno speciale incentrato sui terremoti più gravi avvenuti in Italia di Elio Mazzacane. Dall’anno Mille a oggi nel nostro Paese si sono scatenati 98 terremoti superiori al 9° della scala Mercalli, ovvero un sisma violentissimo mediamente ogni 10 anni. Il racconto parte dal terremoto di Messina-Reggio Calabria del 1908 che, con 95.000 morti, fu la più grave catastrofe naturale in Europa a memoria d'uomo. Dopo Avezzano, il Belice e il Friuli, il documentario si sofferma sui terremoti dell'Irpinia del 1980 e dell'Aquila del 2009, con testimonianze inedite raccolte oggi dall'autore.

Nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 aprile Rai News 24 seguirà in diretta la fiaccolata commemorativa per le vittime del sisma, fino al termine (previsto per le 4.00 circa).

Su RaiPlay disponibile una selezione di trasmissioni e servizi significativi andati in onda in questi dieci anni.

Sabato 6 aprile 2019

Dalle 8.00 alle 18.00 collegamenti in diretta su Rai News 24 per seguire le iniziative che si svolgeranno in città.

8.30 - Rai Storia | Il giorno e la Storia (replica alle 11.30, 14.00 e alle 20.10).

20.00 - Rai 3 | Blob: puntata dedicata all'anniversario.

21.25 - Rai 3 | Sapiens - Il prossimo terremoto: memoria, conoscenza e prevenzione. Mario Tozzi racconta i grandi sismi del passato, tentando di capire se sia possibile prevedere i terremoti.

Domenica 7 aprile 2019

17.45 - Rai 5 | Concerto Sinfonia delle stagioni, in diretta e in prima esecuzione assoluta dalla Basilica di Santa Maria di Collemaggio a L’Aquila. A scrivere - e a dirigere – la Sinfonia è il Maestro Nicola Piovani. Protagonisti, oltre al Maestro Piovani, la voce narrante di Roberto Herlitzka, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, il Coro di voci bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il soprano Maria Rita Combattelli, il mezzosoprano Aloisa Aisemberg, il tenore Salvo Randazzo e il baritono Luciano Di Pasquale. La regia tv è di Barbara Napolitano.

00.05 - Rai 1 | Speciale Tg1, "L'Aquila, tra reportage e memoria”.

L'Aquila 10 anni dopo, gli speciali su Sky


Su History (Sky, 407) alle 21.00 di sabato 6 aprile il docufilm originale L'Aquila - Una città italiana, il racconto di una città distrutta dal terremoto del 2009 che cerca di risollevarsi tra speranze e delusioni.

 

Sky Tg24, palinsesto speciale per i 10 anni dal terremoto de L'Aquila



Sky TG24 predispone una programmazione speciale dalle 9:00 di venerdì 5 e dalle 7:00 di sabato 6 aprile 2019, con una serie di dirette, interventi, collegamenti dai centri colpiti dal sisma per raccontare la situazione dieci anni dopo la scossa delle 3:32 del 6 aprile 2009 e seguire le celebrazioni ufficiali.


Si mobilita tutta la squadra di Sky Tg24: in collegamento da L’Aquila, Onna, Assergi, Coppito e in altri comuni della zona ci saranno Tonia Cartolano, Carola Di Nisio, Ilaria Iacoviello e Roberto Inciocchi, chiamati a mostrare cosa è cambiato  e raccontare cosa è cambiato da quella notte, con le testimonianze di chi è rimasto e di chi è andato via, di chi ha contribuito a salvare vite e chi combatte ancora col ricordo di chi non è riuscito a estrarre dalle macerie. Tra gli ospiti, l’attuale sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e quello di allora, Massimo Cialente, la presidente della provincia dell’Aquila nel 2009 Stefania PezzopaneFranco Gabrielli, nominato dopo il terremoto Prefetto dell’Aquila e vicecommissario vicario dell'Emergenza Abruzzo ,e la dirigente della Protezione Civile Titti Postiglione, che operò sui luoghi del terremoto.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail