L'eredità, Flavio Insinna omaggia Fabrizio Frizzi ad un anno dalla scomparsa (VIDEO)

"Fabrizio ci regala il suo sorriso, anche stasera"

Breve, semplice, diretto. Flavio Insinna ha aperto la puntata de L'eredità di oggi, martedì 26 marzo con un omaggio doveroso a Fabrizio Frizzi nell'anniversario della sua scomparsa. Per 5 edizioni Frizzi è entrato nelle case degli Italiani ogni sera nel preserale di Rai 1, prima in staffetta con Carlo Conti (tra il 2014 e il 2016) poi in solitaria (edizione 2016/2017) e nuovamente condotta col passaggio di testimone nella scorsa annata.

Parte la sigla, Insinna compare all'entrata degli studi Televisivi Fabrizio Frizzi dalla quale va in onda il game-show:

Noi stasera partiamo da qui. Questa è la porta della casa de L'eredità e tutti i giorni veniamo accolti da Fabrizio che ci saluta e ci regala il suo sorriso, anche stasera.

L'inquadratura si allarga, sopra la porta d'ingresso si scorge il volto sorridente di Fabrizio. Il conduttore si inoltra nel passaggio che lo porta all'ingresso laterale dello studio. Il pubblico è in piedi, applaude a lungo insieme ai concorrenti del gioco e le professoresse Eleonora Arosio, Vera Santagata, Laura Dazzi e Chiara Esposito che insieme a Frizzi hanno lavorato.

L'applauso termina, dopo qualche momento si comincia a giocare regolarmente, questa sera con un po' di nostalgia ed emozione in più del solito.

  • shares
  • Mail