Che tempo che fa, Aldo Baglio: "Non ho litigato con Giovanni e Giacomo... ci siamo presi un anno sabbatico"

Aldo Baglio parla del film "Scappo a casa", ospite a "Che tempo che fa"

Aldo Baglio ospite a Che tempo che fa per raccontare il suo primo film da solista, Scappo a casa, uscito giovedì scorso nei cinema. "Perché hai litigato con Giovanni e Giacomo?" questa la prima domanda posta da Fabio Fazio (diventata poi tormentone per tutto il tempo dell'intervista):

"Non è come pensi, non ho litigato! Ho detto "Ci prendiamo un anno sabbatico" così ritroviamo le energie?..."

Come l'hanno presa? "Bene..." risponde lui, concentrandosi poi sulla trama del film, prima di scherzare, fingendo una telefonata con Giovanni per chiedergli se l'ha presa bene.

Questa la trama del film, come raccontata su Cineblog:

Per Michele (Aldo), quel che conta è apparire: far colpo sulle belle donne (solo per accumulare punti su un’applicazione di incontri), guidare macchine di lusso (non perché ne sia proprietario ma perché lavora come meccanico nella concessionaria che le vende) e curare maniacalmente il proprio aspetto esteriore e la propria energia psicofisica (anche con l’aiuto di un parrucchino e di qualche farmaco stimolatore). È quindi un assiduo frequentatore dei social network, che gli permettono di diffondere l’immagine desiderata ma irreale di sé. La sua vita superficiale lo rende solo, concentrato su se stesso e intollerante verso qualsiasi forma di diversità: è il classico italiano medio schiavo degli status symbol, che disprezza tutto ciò che non appartiene al suo (seppur falsificato) mondo.Per Michele, se non sei un italianissimo maschio alfa abbronzato, con capelli foltissimi e fisico palestrato, se non frequenti donne bellissime e non hai un Rolex (anche finto) e una macchina di lusso, sei disprezzabile e da allontanare come la peste. Ma il destino ha in mente una vendetta diabolica e spassosissima...

Dopo una clip del film, un video dei suoi colleghi:

"Ciao Aldo, volevamo dirti una cosa importante... abbiamo visto il film, bello... ma l'attore coi capelli, che ha fatto il meccanico, bravissimo. Tu sei bravo ma lui, un altro pianeta!"

"Sono stato così bravo che non si sono accorti che ero io!" ha replicato, sorridendo, Baglio, per poi tornare alla pellicola.

  • shares
  • Mail