L'eredità, il campione non sa la parola della ghigliottina e scrive: "A ne sò" (VIDEO)

Finale a sorpresa durante la ghigliottina del 22 marzo 2019, il concorrente lascia a bocca aperta il pubblico e il conduttore.

La puntata de L'eredità trasmessa oggi ha avuto un epilogo imprevedibile grazie al campione, Filippo, protagonista di un curioso momento che entra nella storia del gioco finale del preserale di Rai 1, la ghigliottina.

Come sempre il regolamento prevede che il campione si diletti nel provare a indovinare la parola chiave che si cela fra le 5 connesse l'una con l'altra. In questo caso erano: innocenza, canzone, lettera, girotondo, azione. In ballo c'era un montepremi non indifferente: 95.000 euro.

Il concorrente visibilmente emozionato ha sfruttato il tempo necessario per trovare la soluzione ma l'emozione o il livello di difficoltà del gioco ha giocato brutti scherzi. Filippo non riesce a portarsi a casa il gruzzolo in gioco arrendosi. Non avrà messo in pratica la concentrazione giusta ma certamente la simpatia sì, così per non lasciare vuoto il cartellino consegnatogli per scrivere la risposta che lui pensa sia quella esatta, il concorrente spiazza tutti quando Flavio Insinna intento a rivelare la soluzione, scoprendo che lui ha scritto "A ne sò".

"In romagnolo vuol dire non lo so - dice - Se avessi colto due parole che si collegavano avrei scritto qualcosa, ma niente" il pubblico ride e il conduttore prende la palla al balzo per scherzare con il giovane campione: "Io l'ho capito da quando sei arrivato che ci saremmo divertiti". Per gli appassionati della ghigliottina (e per dovere di cronaca) la parola di questa sera era: protesta.

  • shares
  • Mail