Mara Venier: "Quando Costanzo era mio competitor mi faceva l'in bocca al lupo. Bisogna avere rispetto per il lavoro altrui"

La conduttrice di Domenica IN e quella frase sospetta...

La prima intervista che ha aperto la 22ma puntata di Domenica IN è stata dedicata a Paola Barale, showgirl che della domenica pomeriggio in tv ne sa qualcosa avendo condotto 5 edizioni di Buona Domenica su Canale 5 a cavallo tra gli anni '90 e il 2000.

Tra i ricordi usciti dalla chiacchierata c'è proprio questo passaggio legato alla carriera della showgirl di Fossano. Nel 1996 infatti la Barale è stata diretta comptetitor di Mara Venier, allora già alla sua quarta edizione consecutiva del varietà di Rai 1. La conduttrice a proposito di ciò ha un aneddoto da raccontare al suo pubblico, con una frase sibillina:

Maurizio mi chiamava sempre quando eravamo competitor. Bisognerebbe avere rispetto per il lavoro degli altri, sia che si vinca che si perda, fare la guerra non serve a niente.

Ci si chiede (anche sui social) se la frase ha qualche riferimento particolare a Barbara d'Urso che fino a qualche mese fa sbandierava gli ascolti di Domenica Live sui suoi canali social (quando la trasmissione di Canale 5 andava in onda a partire alle 14). Rimane pur sempre una semplice ipotesi, una percezione. Mah, chissà...

  • shares
  • +1
  • Mail