Sanremo Young 2019, Amanda Lear dà 1 a Eden, Tatangelo: "Umiliato ragazzo di 17 anni"

Durante la semifinale del programma di Antonella Clerici si accende la discussione sul genere lirico

UPDATE 23.18 Anna Tatangelo, via Twitter, critica il voto dato da Amanda Lear a Eden. Ecco cosa ha scritto:


Sanremo Young 2019, Amanda Lear dà 1 a Eden, Noemi: "Canta sempre la lirica"

Bagarre nel corso della semifinale di Sanremo Young, in onda su Rai1 venerdì 8 marzo 2019. L'esibizione del 17enne Eden sulle note di Nelle tue mani (Il gladiatore) ha diviso l'Academy e scatenato polemiche.

Noemi ha criticato il fatto che il giovane canti "sempre la stessa cosa" suggerendo agli autori del programma di Antonella Clerici di affidargli anche altri generi. Eden prima ha fatto notare che nelle scorse puntate ha cantato anche pezzi come Dio come ti amo, poi ha spiegato:

Cantando questo genere di musica, sento molta più responsabilità. Se sbaglio una nota io si sente il quadruplo rispetto agli altri. Devo essere concentrato.

A questo punto l'ex giurata di The Voice ha bollato l'uscita di Eden come "una cavolata" osservando che "non c’è una musica di serie a e una di serie b". Da qui è partita una discussione sulla lirica (la Cleric, ovviamente, ha citato Il Volo, oltre che Andrea Bocelli). Ma il colpo di scena è arrivato al momento dei voti, con Amanda Lear che ha dato 1 (provocando i fischi del pubblico in studio):

Dalla prima puntata ho detto che ha una voce meravigliosa, l’ho sempre votato. Non mi è piaciuto, non deve cantare questo. Lui è bravissimo, ha una voce meravigliosa, ma non deve cantare questo. Così giovane che canta il tragico, il melodrammatico.

Il ragazzo, pur visibilmente agitato, l'ha presa con diplomazia:

Accetto qualsiasi cosa, è un gioco, siamo qui per divertirci.

Noemi ha prontamente replicato:

È un gioco un cavolo, sappiamo quanto ci teniate.

  • shares
  • Mail