Ora o mai più, Marcella Bella si sfoga: "Sono stata usata, gli autori aizzano a dare voti bassi"

La cantante di Montagne verdi contro la trasmissione su Instagram: "Vogliono creare del basso gossip e far alzare l'audience"

Nel 2002 cantava Scusa ci sto, ma giunti alle battute finali di Ora o mai più, Marcella Bella non ci sta più e ha affidato ad Instagram lo sfogo contro il talent show del sabato sera di Rai1, al quale partecipa in qualità di membro della giuria e coach di Silvia Salemi.

Nella scorsa puntata, la cantante siciliana si era già resa protagonista di uno scontro a distanza con gli autori che confezionano i filmati che vengono trasmessi prima delle esibizioni; motivo della polemica non solo il contenuto delle riprese effettuate dietro le quinte, che a suo dire non sarebbero dovute andare in onda durante il programma, ma anche la forma del servizio. "Mi avete fatto un danno visivo, non c'era luce", ha lamentato in diretta l'interprete di Montagne verdi, salvo poi riservare parole più dure per i social.

Nello spazio riservato ai commenti di una foto caricata su Instagram, che la ritrae in compagnia della sua cadetta, Marcella Bella ha risposto ad una seguace che ha manifestato delusione per il suo comportamento, distante dal temperamento sano che ne ha contraddistinto lo stile nel corso della sua lunga carriera musicale. L'accusa è chiara: "Qualcuno di voi (coach, ndr) sgomita, è insofferente. Ora va di moda l'audience [...] ma chi è più debole va aiutato, certo anche giudicato, ma con garbo".

Senza troppo tergiversare, la cantante ha ammesso di aver sbagliato a calcare il piede sull'acceleratore della polemica, ma che ad aver contribuito alla costruzione di questo stile di approccio alle esibizioni dei colleghi sarebbero stati principalmente gli autori della trasmissione, alla ricerca del pettegolezzo facile che potesse gonfiare gli ascolti:

Sono stata usata e provocata. Gli autori aizzano i cantanti a dare voti bassi per creare del basso gossip e fare alzare l'audience.

Qualora la posizione di Marcella venisse comprovata da ulteriori prove, si tratterebbe di un pesante smacco per la trasmissione, le cui dinamiche sono già state dominate negli ultimi appuntamenti dalle ire e dalle lamentele di Donatella Milani, smisurate e poco in linea con l'atmosfera goliardica che ha caratterizzato le prime serate del talent, indirizzate soprattutto contro la sua coach Rettore e gli autori della trasmissione. A seguire, lo scambio di battute completo su Instagram, che fa da contorno ad un ricco vassoio di altre considerazioni sulla trasmissione, da recuperare prima della finale.

 

  • shares
  • Mail