Giovani e influencer, un onesto documentario sullo status symbol del momento

Tvblog seguirà la diretta a partire dalle 23.20.

Nella nuova Rai2 targata Carlo Freccero è sbarcato in seconda serata il lunedì Giovani e influencer, una docu-inchiesta sullo status symbol del momento desiderato da tanti ragazzi. Per intenderci, se prima una ragazza voleva fare la velina, adesso vuole diventare un divo su Instagram (siamo onesti: chi si ricorda i nomi delle ultime veline?).

Giovani e influencer per questa prima puntata ha intervistato Chiara Nasti, influencer lifestyle napoletana con nessuna voglia di trasferirsi a Milano e la coppia formata da Giulia Gaudino e Frank Gallucci, oltre a Valentina Vignali. Gli sponsor li ricoprono di vestiti, le agenzie di comunicazione li inseguono, ma non è tutto oro quel che luccica.

I protagonisti hanno raccontato le loro difficoltà, le critiche che hanno dovuto subire, la reazione dei genitori (e la loro complicità nel caso di Chiara Nasti), la pianificazione dei post obbedendo ai dettami delle agenzie o di un agente. La lotta contro la malattia nel caso della Vignali. Un racconto senza pregiudizi per capire meglio un fenomeno guardato finora con incomprensibile snobismo.

Giovani e influencer, anticipazioni puntata 12 febbraio 2019


Per cinque settimane, su Rai2 il martedì sera sarà dedicato ai giovani, con la terza edizione de Il Collegio (ambientato nel 1968) e il nuovo programma Giovani e Influencer. Tvblog seguirà la diretta di quest'ultimo a partire dalle 23.20.

Intervenuto nel corso della presentazione del programma, il direttore di Rai2 Carlo Freccero ha voluto spiegare così la sua scelta:

"Ho unito a Il Collegio un programma sugli influencer per un motivo molto semplice: per ciascuno di noi nell’immenso universo di internet ha senso solo l’esibizione della nostra individualità. Oggi per il pubblico il vip non è chi regge le fila dell’economia internazionale e detta le agende dei governi ma chi è visibile anche se poi in verità non conta nulla: non ha potere, ma trae fama e ricchezza dalla sua visibilità. E il successo è più eclatante per chi riesce nell’impresa partendo dal nulla. Oggi il talento sociale più premiato è la capacità di intercettare l’attenzione dei follower, la visibilità e lo status symbol di oggi. Il prossimo anno ne faremo un’altra inchiesta, questa è solo un assaggio per il prossimo anno. Voi (rivolgendosi agli influencer presenti, ndB) – siete il futuro, io sono il passato.”
  • shares
  • +1
  • Mail