Sanremo, presidente Rai Foa: "Sistema votazione va corretto"

È tornato a parlare anche del monologo di Claudio Bisio sul rapporto padre-figli: "Non rappresenta la realtà"

C'è stata una sproporzione, un chiaro squilibrio tra il voto popolare e una giuria composta da poche decine di persone che ha provocato le polemiche. Questo è il vero punto che deve farci riflettere. Questo sistema funziona o no? Va corretto chiaramente anche perché il pubblico si senta rappresentato. C'è stato un ribaltamento del giudizio e ne va tenuto conto.

Lo ha detto il presidente della Rai, Marcello Foa, parlando a Uno Mattina delle discussioni in corso sul metodo di voto della canzone vincitrice del Festival di Sanremo.

Il presidente della tv pubblica si è detto colpito dai dati di ascolto e ha notato che "soprattutto le ragazze sono state incantate da Sanremo". Quindi, dopo aver indicato come suoi finalisti Cristicchi, Arisa e Loredana Bertè, è tornato a parlare del monologo di Claudio Bisio sugli adolescenti:

Sono confortato perché vedo ogni giorno delle famiglie, dei ragazzi veramente splendidi. Dei genitori che mettono veramente l'anima nel far crescere in modo armonioso i propri figli. Però questa società italiana non viene quasi mai rappresentata. Non voglio polemizzare con Bisio. Però il punto non è un padre molto autoritario o molto permissivo. Non è questa la realtà. La realtà è equilibrare e cercare di essere buoni genitori.

  • shares
  • +1
  • Mail