Sanremo 2019, quarta serata: fischi in sala per la vittoria del duetto di Motta e Nada (video)

Disappunto del pubblico dell'Ariston dopo la premiazione dei due cantautori toscani

Un pubblico particolarmente sveglio e attivo, quest'anno, quello dell'Ariston, che durante il sessantanovesimo Festival della Canzone Italiana di Sanremo non si è sottratto ad inconsuete manifestazioni di giubilo per alcune esibizioni - le standing ovation per Loredana Bertè e la platea trasformata in discoteca da Rovazzi ne sono una valida testimonianza -, ma anche di chiaro disappunto per le scelte di voto delle giurie.

Nella quarta serata, i concorrenti si sono esibiti con i loro inediti insieme ad altri artisti, che ne hanno arricchito e impreziosito l'interpretazione, dando vita ad un torneo nel torneo in cui lla Giuria d'Onore presieduta da Mauro Pagani ha il televoto, la giuria della sala stampa e quello degli esperti hanno avuto l'onere di designare la miglior performance in duetto. Il titolo è stato conquistato da Motta, che ha eseguito il brano Dov'è l'Italia insieme alla cantautrice Nada.

Al momento della premiazione, il pubblico in sala ha alzato un coro di fischi che ha soverchiato gli applausi, lasciando la squadra di conduttori e gli stessi artisti premiati piuttosto sbigottiti ed imbarazzati. La linea è stata poi passata senza ulteriori indugi al Dopofestival, nelle mani di Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Melissa Greta Marchetto.

  • shares
  • +1
  • Mail